La clericalata della settimana, 34: Comune di Soncino acquista crocifissi chiesti dalla scuola

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”.

La clericalata della settimana è del Comune di Soncino (CR) che

ha acquistato diversi crocifissi da fissare sulle pareti dell’Istituto comprensivo “Giovanni XXIII”, come deciso dal consiglio docenti e su approvazione del preside Pietro Bacecchi

Altri episodi raccolti questa settimana.

Alla messa per l’inaugurazione di una chiesa nella frazione di Renazzo a Cento (FE) ricostruita dopo il sisma del 2012, officiata dall’arcivescovo Matteo Maria Zuppi, hanno presenziato il sindaco Fabrizio Toselli, con fascia tricolore, il presidente della Regione Stefano Bonaccini e le autorità civili e militari.

Il consigliere regionale umbro Sergio De Vincenzi ha criticato la non inclusione delle associazioni familiste anti-gay dal tavolo di lavoro sull’osservatorio contro l’omofobia, che riunirà le organizzazioni lgbt e diverse le istituzioni.

La redazione