Archivi Mensili: Ottobre 2019

La clericalata della settimana, 41: il consigliere comunale Bastoni (Lega) attacca il crocifisso in aula

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è del consigliere comunale di… Leggi tutto »

C’è Speranza per la banca dati delle Dat?

La legge 219/17 che ha istituito la Disposizione Anticipata di Trattamento (Dat), nota anche come Testamento biologico, è una delle grandi incompiute nel panorama legislativo italiano riguardo ai diritti civili. Allo stato attuale l’unica possibilità di archiviazione delle Dat è data dai registri istituiti in vari Comuni virtuosi, il che riduce al lumicino l’efficacia di questo strumento. Per i medici è a dir poco difficile, se non proprio impossibile, accedere ai registri comunali e non sempre c’è la possibilità di… Leggi tutto »

Buone novelle laiche

Non solo clericalate. Seppur spesso impercettibilmente, qualcosa si muove. Con cadenza mensile vogliamo darvi anche qualche notizia positiva: che mostri come, impegnandosi concretamente, sia possibile cambiare in meglio questo Paese. I costi della Chiesa rimangono un annoso problema per le casse dello Stato e per l’uguaglianza dei cittadini laici. Qualche amministrazione però si appella al buon senso per contenere tali spese. Il Comune di Imola (BO) ha dato ascolto alle richieste dell’UAAR e  ha deciso di azzerare con una delibera… Leggi tutto »

Imola azzera gli oneri per gli edifici di culto. Un esempio da seguire

«È una notizia di cui non possiamo che essere contenti e di cui siamo anche molto fieri poiché è frutto di una nostra campagna. Ora speriamo che anche altri Comuni seguano l’esempio di Imola così da liberare milioni di euro da destinare a scuole, nidi, parchi e centri civici di proprietà pubblica». Il segretario dell’Unione degli Atei e degli Agnostici razionalisti (Uaar), Roberto Grendene, commenta così la notizia che il comune di Imola – con la delibera 121 del 17… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 40: dalla Regione Umbria 75.000 euro alla CEU per oratori e parrocchie

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è della Regione Umbria che… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 39

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è del Comune della Spezia… Leggi tutto »

Si fa presto a dire pollo

Le grandi abbuffate natalizie sono ancora lontane eppure cibo e religione sembrano in questi giorni uniti in un connubio da prime pagine. Prima la richiesta da parte di alcune famiglie in quel di Mestre di avere carne halal nelle mense scolastiche, poi lo scandaloso anatema dei tortellini al pollo a Bologna nientepopodimeno che per la festa del Santo Patrono. Entrambe se non proprio fake sono notizie sufficientemente distorte e amplificate strumentalmente da più parti. Da un lato ormai si cerca… Leggi tutto »

«Sui crocifissi, un bel cambio di passo»: l’Uaar sulle dichiarazioni del ministro

«È un bel cambio di passo, soprattutto se pensiamo ai rosari cui ci aveva abituato l’ex vicepresidente del Consiglio. Ora speriamo che alle parole seguano i fatti». Il segretario dell’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti (Uaar), Roberto Grendene, commenta così le affermazioni del ministro dell’Istruzione, Lorenzo Fioramonti, il quale, intervistato a «Un giorno da pecora», la trasmissione radiofonica di Rai Radio 1, ha detto che al posto del crocifisso sarebbe «meglio appendere alla parete una cartina del mondo con… Leggi tutto »