Risultati della Ricerca: circoncisione

Contro la circoncisione, per i diritti dei bambini

Ancora un neonato morto a causa di una circoncisione. È accaduto a Genova, questa volta: due settimane fa era successo in provincia di Reggio Emilia; a dicembre in provincia di Roma. Tre casi in tre mesi: un fenomeno preoccupante, in crescita, su cui è urgente intervenire. Negli ultimi giorni diversi medici hanno chiesto di inserire la circoncisione nei Lea, i Livelli essenziali di assistenza che il Servizio sanitario nazionale è obbligato a fornire ai cittadini. Ma siamo sicuri, a ragion… Leggi tutto »

Dal Consiglio d’Europa un taglio netto alla circoncisione

Da tempo ci si interroga ormai sulla liceità di circoncisione maschile e mutilazione genitale femminile, in quanto pratiche rituali che comportano menomazioni fisiche imposte ai bambini che non possono decidere. Una nuova sensibilità che arriva soprattutto nei paesi del nord Europa, dove è cresciuta la componente islamica e il problema si fa sentire tra le comunità di immigrati. L’anno scorso il tribunale di Colonia, in Germania, aveva paragonato la circoncisione maschile a una aggressione. Anche in Norvegia e in Svizzera… Leggi tutto »

Circoncisione, New York vuole limitare la suzione rituale del pene

I riti religiosi possono essere cruenti, degradanti, o imposti a bambini incapaci di opporsi. La circoncisione operata nelle comunità ebraiche ortodosse riesce a riunire tutte e tre la caratteristiche. Sinora è stata tollerata in nome della “libertà religiosa”. Ma ora le autorità di quella che probabilmente è la città che nel mondo vanta il maggior numero di ebrei la vogliono mettere al bando. Per la religione ebraica, la circoncisione per i neonati di pochi giorni è obbligatoria, come marchio distintivo… Leggi tutto »

Circoncisione, dubbi in Svizzera e mozione a difesa in Germania

Anche in Svizzera si ridiscute la liceità della circoncisione maschile religiosa, dopo la sentenza in Germania che l’ha paragonata ad una “aggressione”. Il Kinderspital di Zurigo, uno dei più importati ospedale pediatrici svizzeri, ha infatti deciso di sospendere momentaneamente gli interventi per la circoncisione rituale tipici delle confessioni islamica ed ebraica. Si teme infatti che la sentenza del tribunale di Colonia possa essere usata come precedente anche in svizzera. Per questo il nosocomio intende esaminare in maniera approfondita la questione… Leggi tutto »

Germania, alleanza tra ebrei e islamici contro sentenza sulla circoncisione

Un’alleanza confessionale contro la recente sentenza che in Germania ha paragonato la circoncisione rituale imposta a bambini e neonati ad una “aggressione”. Il pronunciamento, dopo il caso di un medico islamico che aveva operato male un bambino, per il quale era stata necessario un intervento in ospedale. Mentre l’associazione dei medici tedeschi ha sconsigliato ai dottori di praticare la circoncisione ove non necessaria, migliaia di bambini di famiglie musulmane ed ebraiche continuano a subirla. Un cartello di varie associazioni religiose, ebraiche… Leggi tutto »

Germania, sentenza paragona circoncisione religiosa maschile ad “aggressione”

Il tribunale di Colonia si è recentemente pronunciato sul tema della circoncisione imposta ai bambini per motivi religiosi. La pratica, attuata da ebrei e musulmani, è stata giudicata una vera e propria forma di mutilazione, che crea danni ed è paragonabile ad un’aggressione. La decisione è arrivata sul caso di un bambino di quattro anni, che era stato circonciso da un medico islamico, ma che poi ha avuto necessità di cure al pronto soccorso perché aveva ricominciato a sanguinare dopo… Leggi tutto »

Norvegia, proposta per bandire circoncisione anche maschile

In Norvegia il Senterpartiet – formazione politica centrista – ha avanzato la proposta per vietare la circoncisione sui bambini. Perché, afferma il portavoce Jenny Klinge, tale pratica è “obsoleta” e “dannosa”, lede i diritti dei minori. Già è vietata nel Paese la circoncisione femminile: “ora è tempo che anche i maschi ottengano la stessa tutela legale”, aggiunge Klinge. Il partito appoggia la coalizione rosso-verde al governo, ma ha contestato la decisione governativa di consultare esperti per valutare la possibilità di… Leggi tutto »

Medici stranieri chiedono al governo: “Circoncisione in strutture pubbliche e tra prestazioni del servizio sanitario nazionale”

Tra le proposte avanzate dall’Associazione Medici Stranieri (Amsi) al governo, avanzate al ministro per la cooperazione Andrea Riccardi e al presidente della Camera Gianfranco Fini, c’è anche l’inserimento della circoncisione tra le prestazioni del servizio sanitario nazionale. I medici stranieri, tramite il presidente Foad Aodi, chiedono che la circoncisione possa essere effettuata “presso strutture autorizzate a garanzia dei bambini e delle loro famiglie, dietro pagamento di un ticket”. L’Amsi, con un appello sostenuto anche da Comai (Comunità del Mondo Arabo… Leggi tutto »