Articoli nella Categoria: Generale

La clericalata della settimana, 8: il presidente Mattarella dal papa a Bari

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è del presidente della Repubblica… Leggi tutto »

In difesa del secolarismo

La polarizzazione basata su una politica dell’identità religiosa appare la più pericolosa per le democrazie. Consideriamo gli avvenimenti di metà marzo 2019. Prima un terribile attentato da parte di un suprematista bianco contro due moschee a Christchurch, in Nuova Zelanda, che ha mietuto dozzine di vittime. Successivamente un attacco, forse in rappresaglia al primo, contro i passeggeri di un tram a Utrecht, nei Paesi Bassi, da parte di un uomo presumibilmente legato all’ISIS, che ha ucciso almeno tre persone. Questi… Leggi tutto »

Altro che “culle vuote”: stiamo diventando troppi per un pianeta così piccolo

Come ogni anno l’Istat ha pubblicato le statistiche sulla natalità. E, come ogni anno, si sono subito alzati gli istituzionali lamenti, perché il calo continua. Il messaggio che ci vogliono trasmettere (non sempre implicitamente) è che sarebbe un male a prescindere, quasi il male assoluto: starebbero scomparendo gli italiani. Non è vero. Quello che è vero è che la popolazione mondiale continua invece a crescere a livelli sempre più insostenibili. Ma a quasi tutti i politici, i religiosi, gli storytellers… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 7 Matteo Salvini ha criticato il ricorso all’interruzione di gravidanza da parte di alcune donne “non italiane”

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è del leader della Lega… Leggi tutto »

Miracolo a Roma: è sparita l’Ici per la Chiesa

Un paese riceve su un piatto d’argento la possibilità di incassare tra i quattro e i cinque miliardi di imposte non versate. È un paese da anni sotto la lente di ingrandimento della Commissione europea per il rischio di violare le regole di bilancio. Un paese costantemente alla ricerca di fondi per investimenti e per ripianare un deficit alle stelle. Cosa fa? Nulla. Se il paese è l’Italia e l’organizzazione che deve pagare gli arretrati è la Chiesa un tale… Leggi tutto »

Studio: le società più laiche sono anche le più prospere

Per gli integralisti religiosi la secolarizzazione porta un’ondata di decadenza economica, immoralità e degrado tale da minare le basi della società. Ma questi scenari apocalittici non trovano riscontro nella realtà. Anche la ricerca va in tutt’altra direzione, fornendo invece evidenze sul fatto che una società più laica e tollerante possa essere più prospera a livello economico e in generale aperta e dinamica. Un recente studio pubblicato per Royal Society Open Science mette in risalto come la diffusione di principi illuministi… Leggi tutto »

Fnomceo: il medico non aiuta a morire, anzi può farlo, ma non si fa

Partiamo da un dato oggettivo: oltre quattro mesi fa la Corte costituzionale ha sentenziato che il principio secondo cui è reo chi aiuta la persona che vuole porre fine alla sua vita non è da intendersi universalmente valido, come finora stabilito nella formulazione dell’articolo 580 del codice penale. Si configurano cioè casi in cui l’aiuto al suicidio non sarebbe reato, e specificamente non è punibile chi “agevola l’esecuzione del proposito di suicidio, autonomamente e liberamente formatosi, di un paziente tenuto… Leggi tutto »

Taglio dei parlamentari? Ma perché prima non tagliamo il Concordato?

«È veramente singolare questa smodata attenzione sul risparmio che deriverebbe dal taglio dei parlamentari (che frutterebbe quanto? 80 milioni di euro l’anno?) mentre nessuno parla di ridiscutere un patto che pesa sulle casse dello Stato per tre miliardi di euro l’anno». Roberto Grendene, segretario dell’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti (Uaar), commenta così il dibattito sul taglio del numero dei parlamentari che da settimane sembra aver monopolizzato il dibattito politico nel nostro paese. «Oggi ricorre l’anniversario della firma dei Patti lateranensi»,… Leggi tutto »