Articoli nella Categoria: Generale

Il grande fratello 4.0

Nel mondo, la censura su internet non è stata mai così estesa. Quando si può accedere a internet… Ne parla Massimo Redaelli sul n. 3/2021 della rivista Nessun Dogma. Per leggere tutti i numeri della rivista associati all’Uaar, abbonati oppure acquistala in formato digitale. Durante gli attacchi terroristici di Parigi del novembre 2015, l’Europa ha sperimentato per la prima volta il Facebook Safety Check: gli utenti che in quel momento erano nei dintorni di Parigi hanno potuto segnalare ai loro cari, tramite il… Leggi tutto »

È la natura, bellezza! Pillon, gli stereotipi di genere e l’Università di Bari

Il senatore leghista non perde occasione di dire la sua sui temi che gli sono cari. Peccato che gli sfuggano elementi chiave del dibattito. O meglio, peccato che non gli interessino affatto. Pillon ha detto la sua. Figuriamoci se il senatore poteva lasciarsi scappare l’occasione di rispolverare uno dei suoi cavalli di battaglia. E così, nel criticare la decisione dell’Università di Bari di concedere agevolazioni e sconti per incentivare le iscrizioni di ragazze ai corsi di laurea in cui il… Leggi tutto »

A quando la sospensione degli attacchi alla 194? Una risposta a Lella Golfo

Lella Golfo, già craxiana di ferro, più di recente parlamentare del Popolo delle Libertà, prima firmataria della legge che ha introdotto le quote di genere nei consigli di amministrazione delle società a controllo pubblico, dalla leggiadria delle sue ottanta primavere e dalle accoglienti pagine di Avvenire, il quotidiano di vescovi, si è fatta portavoce di una geniale idea per riempire le culle che si suppongono vuote con prole di italica fattura. Guarda caso proprio nei giorni nei quali si ricordano… Leggi tutto »

L’Algeria inquieta di Sansal, tra îssaba e islamismo

Boualem Sansal è una delle (poche) voci schiettamente laiche e tra le più combattive nei confronti del fondamentalismo islamico attive in Algeria. A cavallo tra sensibilità francese e araba, ha vissuto la dolorosa guerra civile che ha sconvolto il paese arabo negli anni novanta. E, nonostante il montante confessionalismo islamico e l’aggressività dei gruppi integralisti, continua a farsi sentire. Il giornale Liberté Algerie lo ha intervistato sui temi caldi a lui cari, che affronta anche nell’ultimo romanzo Abraham ou La… Leggi tutto »

La minaccia religiosa ai diritti umani globali deve essere presa sul serio

Le Nazioni Unite recentemente hanno chiesto alle ONG con cui lavorano informazioni sui retaggi del colonialismo che ancora hanno implicazioni ostili ai diritti umani. Alcuni dei peggiori abusi sistematici dei diritti umani, codificati nelle leggi di circa settanta stati, sono quelli che criminalizzano il sesso consensuale tra adulti dello stesso sesso. Circa il 40% di questi stati si trovano in Africa, che fu quasi completamente colonizzata dagli imperi europei. Questi atti erano potenzialmente soggetti al carcere a vita in India,… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 21: l’Italia sponsorizza il Vaticano all’OMS

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è del governo italiano che… Leggi tutto »

Il mondo infestato dalle metafore

Non possiamo fare a meno di utilizzare metafore. Razionalmente, cosa implica questa esigenza? Ne parla Paolo Ferrarini sul n. 3/2021 della rivista Nessun Dogma. Per leggere tutti i numeri della rivista associati all’Uaar, abbonati oppure acquistala in formato digitale. «Volete dire allora che per esempio, non so se mi spiego, che il mondo intero, no?, il mondo intero proprio, dico col mare, col cielo, con la pioggia, le nuvole […] è la metafora di qualcosa?» Nel film Il postino (1994), il personaggio di Massimo… Leggi tutto »

L’Italia clericale apre la strada al Vaticano nell’OMS

L’influenza del confessionalismo italiano esce dai confini nazionali per espandersi, con l’emergenza coronavirus, anche in ambito ONU. L’Italia ha infatti presentato una risoluzione all’Assemblea mondiale della sanità (AMS), che dirige l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), per garantire un seggio permanente al Vaticano. L’iniziativa è appoggiata da alcuni paesi europei conservatori, come Ungheria e Polonia. E l’intento desta numerose perplessità tra osservatori ed esperti, viste le notorie posizioni retrive del Vaticano sui diritti sessuali e riproduttivi e sulle questioni lgbt. Tanto… Leggi tutto »