Articoli nella Categoria: Generale

La clericalata della settimana, 30: Saonara, chi bestemmia sarà punito con 400 euro di multa

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è del Comune di Saonara… Leggi tutto »

Primo Levi, la resistenza umana di un Giobbe senza dio

A cent’anni dalla nascita lo scrittore Primo Levi ci lascia una grande eredità: non solo perché è uno dei più influenti intellettuali italiani del Novecento noti nel mondo, ma perché ha saputo raccontare l’orrore esistenziale del nazismo con un profondo e sofferto taglio laico e con una sensibilità schiettamente incredula. Nasce a Torino nel 1919 da una famiglia di origine ebraica, che gli trasmette una tradizione religiosa ma non è particolarmente osservante. Frequenta il ginnasio e il padre gli instilla… Leggi tutto »

Sanzioni aumentate contro la vera emergenza di Saonara (PD): la bestemmia in pubblico

Esiste un paese, in Italia, dove la scala di gravità dei comportamenti sanzionabili è un po’ diversa che nel resto del territorio nazionale dal momento che uno specifico comportamento, la bestemmia, lì è stato ritenuto più grave di altri che altrove lo sono meno, come guidare col cellulare in mano o passare con il semaforo rosso. Quel paese è Saonara, comune di diecimila abitanti della provincia di Padova, dove secondo il nuovo Regolamento di polizia urbana deliberato dalla giunta a… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 29: il deputato Sangregorio promuove alla Camera la conferenza stampa contro l’eutanasia

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è del deputato Eugenio Sangregorio… Leggi tutto »

Il bavaglio dei medici cattolici alla contraccezione d’emergenza, intervista ad Anna Pompili

La Società Medica Italiana per la Contraccezione (SMIC) indice un concorso rivolto agli studenti dei licei artistici per promuovere la consapevolezza dei giovani sulla contraccezione e sulle malattie a trasmissione sessuale. Quest’anno il premio è stato assegnato al progetto #Usalafamiracoli, realizzato nell’Istituto Giorgi-Woolf di Roma, che affronta il tema della contraccezione d’emergenza con una rielaborazione dell’Annunciazione di Botticelli nella quale Maria si vede porgere dall’arcangelo Gabriele la pillola dei 5 giorni dopo, accompagnata dall’invito a utilizzarla in quanto “miracolosa”. Allo… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 28: dalla Regione Friuli-Venezia Giulia 200 mila euro alla Diocesi triestina

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è della Regione Friuli-Venezia Giulia… Leggi tutto »

Il Parlamento decida subito sul suicidio assistito nel rispetto del diritto di autodeterminazione e del dovere di alleviare le sofferenze

In questi giorni il dibattito sul fine-vita sta ricevendo rinnovata attenzione, perché il Parlamento ha ancora l’opportunità di intervenire per approvare in un suo ramo una buona legge che permetta il suicidio assistito a condizioni ben precise, e tutelare così la dignità cui tutti noi abbiamo diritto nel congedo dalla vita. Noi auspichiamo che lo faccia al più presto e con decisione, perché la tutela della dignità e la diminuzione delle sofferenze è valore costituzionalmente garantito e fortemente richiesto dai… Leggi tutto »

Morte di Vincent Lambert: unico epilogo rispettoso della sua dignità

La morte, ieri, di Vincent Lambert non è – come ha detto qualcuno – una sconfitta per l’umanità ma l’epilogo di una storia che ci ha rattristati tutti: l’unico epilogo possibile però, l’unico rispettoso della sua dignità, oltre che della sua volontà. Lambert – in stato vegetativo permanente a seguito di un incidente stradale avvenuto nel 2008 – è stato infatti al centro di un’aspra battaglia legale che ha visto da un lato i genitori e alcuni fratelli, contrari alla… Leggi tutto »