Articoli nella Categoria: Generale

La crudele indifferenza del clero

Ancora una volta nel mondo si discute della chiesa cattolica, e ancora una volta se ne discute per un aspetto negativo ormai ricorrente: la squallida gestione degli abusi sessuali commessi da religiosi. Il rapporto su settant’anni di pedofilia in Francia è stato pubblicato qualche giorno fa, e se ne è parlato ovunque perché i dati raccolti sono impressionanti. Come si è arrivato a questo? Qualche anno fa è scoppiato lo scandalo di padre Preynat, un predatore seriale di scout cattolici…. Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 41: il candidato sindaco di Roma Michetti vuole il “massimo accordo” col Vaticano

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è del candidato sindaco di… Leggi tutto »

Umanisti all’ONU: Nigeria ed Egitto rispettino i diritti dei non credenti

Nel corso della 48ma sessione del Consiglio per i Diritti Umani all’ONU, Humanists International ha richiamato l’attenzione sugli sviluppi del caso di Mubarak Bala, umanista nigeriano, e sul trattamento dei liberi pensatori da parte dell’Egitto. Seif Zakaria, responsabile delle campagne di assistenza sul campo di Humanists International, nel suo discorso in arabo ha ricordato all’Egitto e alla Nigeria i loro obblighi, secondo la Dichiarazione di Durban, di promuovere società aperte ed eliminare la discriminazione basata su religione o credo. In… Leggi tutto »

Grazie al premio Nobel Parisi. Anche per essersi speso per la laicità delle istituzioni

Da giorni (giustamente) non si fa che parlare del premio Nobel per la Fisica a Giorgio Parisi e sui giornali si susseguono ritratti, interviste e ricostruzioni della sua carriera: dagli studi con Nicola Cabibbo, considerato uno dei più importanti fisici del Novecento, all’aneddoto di quando, a 25 anni, si fece scappare da sotto il naso il prestigioso premio dell’Accademia svedese… Curiosamente (o forse no) a ricordare un altro momento della vita dello scienziato ci hanno pensato solo alcuni giornali di… Leggi tutto »

L’ateismo è più naturale della religione

Sino a qualche tempo fa gli studi sull’ateismo erano veramente pochi, e per capire qualcosa dell’ateismo occorreva quindi estrapolare i dati dalle ricerche sulla religione. Nel giro di pochi anni la situazione è cambiata: ora – anche grazie alla progressiva secolarizzazione del mondo democratico – di studi sull’ateismo se ne realizzano sempre di più. E consentono a loro volta di comprendere meglio il fenomeno religioso. Uno di questi lavori è stato ripreso e commentato qualche giorno fa su PsyPost. Se… Leggi tutto »

Dobbiamo offenderci meno facilmente e dobbiamo attaccare le cause dell’oppressione alla radice

Il professor Jerry Coyne è un biologo dell’Università di Chicago, noto nell’accademia per il suo lavoro sulla speciazione ma per il grande pubblico è l’autore di Why Evolution is True e Faith vs. Fact (pubblicati in Italia da Codice e Nessun Dogma), e un convinto critico della religione e delle pseudoscienze. Massimo Redaelli l’ha intervistato sulla wokeness e su tanti altri cambiamenti culturali in corso sul n. 1/2021 della rivista Nessun Dogma. Per leggere tutti i numeri della rivista associati all’Uaar, abbonati… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 40: Ministero dell’Interno e Polizia in Vaticano per la festa di san Michele arcangelo

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è della ministra dell’Interno Luciana… Leggi tutto »

America Latina: la Marea verde sale

Al grido di «Aborto libero, sicuro e gratuito», il 28 settembre scorso – Giornata internazionale dell’aborto sicuro – le strade di molte città latinoamericane sono state attraversate da fiumi di attiviste di verde vestite. Verde, come verde è il colore della campagna in favore dell’aborto legale e sicuro in Argentina, che il 30 dicembre del 2020, con l’approvazione della legge sull’interruzione volontaria di gravidanza, ha centrato il proprio obiettivo. Con quel passaggio storico, il Paese è entrato a far parte… Leggi tutto »