Articoli nella Categoria: Notizie

Il fattore R

Poco meno di un mese fa il terrorismo islamista colpiva per la prima volta all’interno di una chiesa cristiana. Per la prima volta in occidente, s’intende. Eravamo abituati a sentire di simili attacchi in paesi africani o mediorientali, ma quelli sferrati finora in questa parte del mondo si erano concentrati o su obbiettivi con alta concentrazione di persone, allo scopo di massimizzare il numero delle vittime, oppure significativi dal punto di vista della lotta a quella che noi chiamiamo modernità

La clericalata della settimana, 31: il Comune di Grosseto

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è del consiglio comunale di… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 30: la Lombardia

La clericalata della settimana è della Regione Lombardia che ha annunciato l’attivazione già da settembre del telefono “anti-gender”, per raccogliere segnalazioni e intimidire le scuole che promuovono attività contro l’omofobia e a favore delle pari opportunità.

L’Uaar saluta Max Fanelli

«Max è stato un esempio per tutti noi e oggi non possiamo che stringerci in un abbraccio intorno ai suoi familiari e a chi gli ha voluto bene». Il segretario dell’Uaar, Stefano Incani, ha accolto così la notizia della scomparsa di Max Fanelli, avvenuta nella notte. L’uomo, malato di SLA (Sclerosi Amiotrofica Laterale), da anni si batteva affinché il Parlamento approvasse una legge sul fine vita. Legge che ancora non c’è. «Fanelli è stato per noi di grande ispirazione ma… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 29: Roberto Dipiazza

Il Comune di Trieste, con il nuovo sindaco Roberto Dipiazza (FI), ha cancellato il “Gioco del Rispetto” dalle scuole, iniziativa contro il bullismo e per insegnare diritti e pari opportunità ai bambini, ed è uscito dalla rete READY per una politica inclusiva verso le persone lgbt, in nome dell’integralismo cattolico anti “gender”.