Articoli nella Categoria: Notizie

La clericalata della settimana, 30: la Lombardia

telefono-gender

La clericalata della settimana è della Regione Lombardia che ha annunciato l’attivazione già da settembre del telefono “anti-gender”, per raccogliere segnalazioni e intimidire le scuole che promuovono attività contro l’omofobia e a favore delle pari opportunità.

L’Uaar saluta Max Fanelli

maxfanelli16

«Max è stato un esempio per tutti noi e oggi non possiamo che stringerci in un abbraccio intorno ai suoi familiari e a chi gli ha voluto bene». Il segretario dell’Uaar, Stefano Incani, ha accolto così la notizia della scomparsa di Max Fanelli, avvenuta nella notte. L’uomo, malato di SLA (Sclerosi Amiotrofica Laterale), da anni si batteva affinché il Parlamento approvasse una legge sul fine vita. Legge che ancora non c’è. «Fanelli è stato per noi di grande ispirazione ma… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 29: Roberto Dipiazza

dipiazza

Il Comune di Trieste, con il nuovo sindaco Roberto Dipiazza (FI), ha cancellato il “Gioco del Rispetto” dalle scuole, iniziativa contro il bullismo e per insegnare diritti e pari opportunità ai bambini, ed è uscito dalla rete READY per una politica inclusiva verso le persone lgbt, in nome dell’integralismo cattolico anti “gender”.

La clericalata della settimana, 28: Roberto Maroni

maroni-eluana

Il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni (Lega Nord) ha deciso di presentare ricorso contro la sentenza del Tar, che aveva imposto il risarcimento a favore di Beppino Englaro a causa del comportamento ostruzionistico della Regione sul caso Eluana, quando era governatore Roberto Formigoni.

Contro l’insegnamento della religione cattolica nella scuola pubblica

irc

Argomentare in difesa dell’insegnamento della religione cattolica nei licei è impresa disperata. Ogni tanto qualcuno ci si dedica e merita rispetto. Si sostiene che l’Irc sia una materia come tutte le altre, senza spiegare perché allora sia facoltativa e priva di voti, riparazioni e bocciature. Si sostiene sia un’attività culturale, ma anche le credenze, i riti e i miti religiosi, in senso antropologico, sono cultura, eppure a scuola dovrebbero trovare posto solo come oggetto di distaccato studio critico. Si sostiene… Leggi tutto »

Il coefficiente di laicità relativa

akaliyat

Detto così sembrerebbe quasi essere l’ennesimo tentativo di mutare il significato del sostantivo “laicità” accostandovi un aggettivo, operazione quasi sempre compiuta al ribasso da chi intende sminuirne il significato. Oppure potrebbe essere interpretata come una sorta di legittimazione proprio di quest’ultima pratica, nel senso che se esiste un relativismo della laicità allora dev’essere possibile interpretare questa in varie accezioni. In realtà non è nulla di tutto ciò. Quando si parla di laicità si fa riferimento a un principio talmente semplice… Leggi tutto »