Articoli nella Categoria: Notizie

Legge sul biotestamento: l’Uaar in fiduciosa attesa

«Siamo in fiduciosa attesa. Il Parlamento ha l’occasione di dimostrare che è in ascolto del Paese e non della Chiesa cattolica». Il segretario dell’Uaar, Stefano Incani, commenta così il voto conclusivo sulla legge per il biotestamento previsto per la giornata di domani. «Una legge simile è tra gli obiettivi della nostra associazione da quando ne ho memoria. Ed era inoltre una delle 5 leggi laiche che chiedevamo a inizio legislatura (unioni civili e divorzio breve sono andate in porto). Negli… Leggi tutto »

Religione e cerimonie pubbliche, un malcostume istituzionale

Quando un’autorità civile organizza una cerimonia deve incastrare nel giusto ordine di precedenza le cariche pubbliche che vi parteciperanno. Anche se non molto pubblica come carica, il vescovo è inserito nella prima categoria per quanto riguarda le cerimonie territoriali, ma la sua posizione può anche essere elevata in ragione di “consolidate tradizioni locali”. Se nella diocesi c’è un cardinale, però, egli “prende il primo posto nella prima categoria”, sia nelle cerimonie territoriali che in quelle nazionali. È tutto previsto dal… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 47: milioni ai cattolici nella legge di bilancio

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è dei politici che hanno… Leggi tutto »

Le insistenze di Avvenire sul fine-vita

Avvenire insiste. Pubblica un elenco di riserve cattoliche alla legge sul biotestamento, glissando sul fatto che se è ancora ferma in Senato, lo è soprattutto a causa dei ricatti politici e dell’ostruzionismo dei parlamentari clericali. L’articolo premette da subito anche una ricostruzione temporale fuorviante, dicendo ai lettori che si parla di una legge sul fine-vita dall’autunno del 2016. Niente di più ingannevole. Specie se si considera che in Parlamento si prova a legiferare sul biotestamento dal 1999 con la proposta… Leggi tutto »

Dai valori non negoziabili alla realpolitik vaticana

È facile ostentare intransigenza quando non si corre nessun rischio, tanto meglio se ci sono discrete possibilità di successo. È quel genere di intransigenza basata sul consenso, propria dei movimenti politici o religiosi che si trovano in posizione egemone e che traggono forza da una base sociale numericamente significativa. Joseph Ratzinger ne fece sfoggio quando, da Prefetto della Congregazione per la dottrina della fede (l’ex Santa Inquisizione), diramò una nota nella quale si coniava la definizione di “principio etico non… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 46: Valeria Fedeli contro la laicità della scuola

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è della ministra dell’Istruzione Valeria… Leggi tutto »

Da edilizia di culto a opere pubbliche: un emendamento provvidenziale

Su ogni ristrutturazione, costruzione, variazione edilizia paghiamo al nostro comune gli oneri di urbanizzazione. È una imposta destinata al patrimonio pubblico, per opere quali asili nido, scuole, impianti sportivi, aree verdi, strutture culturali e sanitarie. Con un’unica eccezione: può essere destinata anche a “chiese e altri edifici religiosi”. È la tassa di religione comunale, in gergo tecnico sono gli oneri di urbanizzazione secondaria per edilizia di culto, che costa circa 100 milioni di euro l’anno ai contribuenti italiani. I comuni… Leggi tutto »

Buone novelle laiche

Non solo clericalate. Seppur spesso impercettibilmente, qualcosa si muove. Con cadenza mensile vogliamo darvi anche qualche notizia positiva: che mostri come, impegnandosi concretamente, sia possibile cambiare in meglio questo Paese. Un importante appello per la valorizzazione della scienza è arrivato dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione delle celebrazioni al Quirinale per la manifestazione “I giorni della ricerca” organizzata dall’Airc. Durante l’evento il presidente ha affrontato alcuni temi d’attualità, strategici per l’Italia. Su cure mediche e vaccini, ha ammonito:… Leggi tutto »