Articoli nella Categoria: UAAR

Dal Consiglio di Stato un importante riconoscimento della battaglia di Beppino Englaro

“Si tratta di un altro importante riconoscimento alla battaglia di Beppino Englaro. Un uomo che ha sacrificato tutto per una battaglia di civiltà, e che lo ha fatto tenendo sempre i toni bassi, avendo sempre rispetto della legge e dei magistrati, nell’interesse delle volontà di sua figlia Eluana ma anche nell’interesse del paese, facendo da apripista per il riconoscimento di un diritto a vantaggio di tutti”. Stefano Incani, segretario dell’Uaar, commenta così la sentenza del Consiglio di Stato che ha… Leggi tutto »

“Valuteremo ricorso”. L’Uaar sulla sentenza del Tar Sardegna

«Brutta, decisamente una brutta sentenza». La responsabile iniziative legali dell’Uaar, Adele Orioli, commenta la decisione del Tar della Sardegna che ha respinto il ricorso presentato dalla stessa associazione contro l’ordinanza emessa dall’amministrazione comunale di Mandas (Cagliari) il 23 novembre 2009 che imponeva l’affissione del crocifisso in tutti gli uffici pubblici. «Il sindaco aveva già ritirato il provvedimento ma noi siamo voluti andare avanti per affermare un principio: quello della laicità delle istituzioni. Il Tar ci ha dato torto appellandosi alla… Leggi tutto »

Primo spot per l’8 per mille statale: finalmente una buona notizia

«La decisione del Ministero dei Beni e delle Attività culturali di lanciare il primo spot che invita i contribuenti a destinare l’8 per mille allo Stato è un segnale positivo, che aspettavamo da tempo. Non possiamo che esserne contenti». Il segretario dell’Uaar, Stefano Incani, commenta così il lancio, avvenuto il 6 giugno, della campagna pubblicitaria per l’8 per mille statale, la prima dall’introduzione del meccanismo di finanziamento. «Il terremoto del Centro Italia ha ferito gravemente centri storici, musei, chiese, abbazie,… Leggi tutto »

Intervista a Lo Sapio e Fornero, autori di “Bioetica cattolica e bioetica laica nell’era di papa Francesco”

Bioetica cattolica e bioetica laica nell’era di papa Francesco. Che cosa è cambiato è un volume di Luca Lo Sapio (accompagnato da un articolato saggio del filosofo Giovanni Fornero) edito quest’anno dalla Utet. Un volume nel quale si riflette sui cambiamenti in atto nella Chiesa e sulle eventuali ricadute che questi possono avere per la bioetica cattolica ufficiale. Per chiarire qual è lo scenario che ha spinto Lo Sapio e Fornero a interrogarsi nuovamente sui paradigmi della bioetica cattolica ufficiale… Leggi tutto »

Buone novelle laiche

Non solo clericalate. Seppur spesso impercettibilmente, qualcosa si muove. Con cadenza mensile vogliamo darvi anche qualche notizia positiva: che mostri come, impegnandosi concretamente, sia possibile cambiare in meglio questo Paese. La buona novella laica di aprile è l’approvazione da parte della Camera, a larga maggioranza, della proposta di legge sul testamento biologico. I voti a favore sono arrivati da Pd, M5S, Mdp, mentre Forza Italia e Alternativa Popolare si sono opposti. Il testo dovrà avere quindi l’approvazione definitiva del Senato…. Leggi tutto »

Due nuove uscite per la casa editrice Nessun Dogma

Da venerdì 19 maggio sono in libreria due nuove pubblicazione di Nessun Dogma, il progetto editoriale dell’Uaar. L’islam e il futuro della tolleranza. Un dialogo Tutti parlano dell’islam, ma pochi lo conoscono realmente. Se il terrorismo islamico riempie le cronache, non accade altrettanto per la ricerca delle sue cause e per le strategie per combatterlo. E anche una questione importante come la compatibilità dell’islam con la democrazia, la laicità e i diritti umani è raramente analizzata. È proprio per fare… Leggi tutto »

Undicesima edizione del Premio di laurea Uaar

Il premio di laurea dell’Uaar è giunto alla sua undicesima edizione. È a partire dal 2007 che l’associazione premia tre studenti che si siano laureati con un elaborato finale di particolare pregio coerente con gli scopi sociali dell’Uaar. È previsto un premio per ognuna delle seguenti categorie: discipline giuridiche; discipline umanistiche o sociali (ad esempio filosofia, antropologia, sociologia, psicologia…); altre discipline (medicina, economia, statistica…). I tre premi di quest’anno — di 1.000 euro ciascuno — saranno assegnati all’autore o all’autrice… Leggi tutto »

“Il diavolo veste Uaar”: concorso per vignettisti, fumettisti e disegnatori

L’Uaar ha lanciato il concorso “Il diavolo veste Uaar” per premiare le vignette più ironiche e divertenti sui temi dell’ateismo, della laicità e della non-credenza in generale. Il concorso, ideato dall’Uaar Giovani, è aperto a tutti i lavori in accordo con gli scopi statutari dell’associazione e con la linea comunicativa della medesima. Le vignette ritenute idonee dalla Giuria — composta da sette membri dell’associazione — verranno caricate sulla pagina Facebook Uaar Giovani dal 12 giugno al 12 luglio 2017. Le… Leggi tutto »