Articoli nella Categoria: UAAR

“Nessun dogma – Agire laico per un mondo più umano”. Al via il bimestrale dell’Unione Atei e Agnostici Razionalisti

L’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti (Uaar) lancia oggi il suo nuovo progetto: la rivista bimestrale Nessun Dogma – Agire laico per un mondo più umano, rivolta a tutti coloro che sentono il bisogno di uno sguardo laico sul mondo. 60 pagine di interviste, approfondimenti, rubriche, recensioni per conoscere meglio l’impegno e le attività dell’associazione e per essere sempre aggiornati su passi avanti e retromarce in materia di diritti. La copertina del primo numero – disponibile da oggi online e, in… Leggi tutto »

La regione più clericale dell’anno? È la Liguria!

È la Liguria la regione che nel 2019 registra il più alto tasso di clericalismo istituzionale, avendo inanellato nel corso dell’anno una lunghissima serie di iniziative di stampo confessionale. È questo il quadro che emerge dalla “Clericalata della settimana”, la sezione del sito dell’Unione degli Atei e degli Agnostici razionalisti (Uaar), che raccoglie le affermazioni e gli atti più clericali compiuti da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. «La Liguria ha dato prova di un impegno costante lungo tutto… Leggi tutto »

Disponibili gli atti del convegno “Per il diritto al suicidio medicalmente assistito: un’urgenza non più rimandabile”

Sono disponibili e liberamente scaricabili gli atti del convegno “Per il diritto al suicidio medicalmente assistito: un’urgenza non più rimandabile”, organizzato dall’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti APS e dalla Consulta di Bioetica Onlus il 9 settembre 2019, presso la sala ISMA del Senato della Repubblica. In questa occasione si sono confrontati attivisti, filosofi, giuristi, medici e politici per esplorare i vari aspetti del dibattito sul tema del suicidio assistito, con un’ottica laica, propositiva e orientata alla promozione dei… Leggi tutto »

Strasburgo: “Non si deve essere costrette a viaggiare per poter abortire”. Una speranza per migliaia di italiane?

“Si tratta di una sentenza importante che potrebbe costituire un interessante precedente anche per il nostro paese dove, nonostante l’accesso all’aborto sia formalmente riconosciuto è spesso e volentieri svuotato dall’interno a causa degli altissimi tassi di obiezione di coscienza dei medici”. Così Adele Orioli, responsabile iniziative legali dell’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti (Uaar), in merito alla sentenza della Corte europea dei diritti umani che ha accolto la richiesta di rimborso presentata da una madre e una figlia dell’Irlanda del Nord costrette, sette… Leggi tutto »

La laicità crocifissa da Marta Cartabia: presidente della Consulta, donna, e ciellina

L’11 dicembre 2019 la Corte Costituzionale ha eletto il suo nuovo presidente, per la prima volta una donna. Questo aspetto ha suscitato reazioni entusiaste in molti commentatori che hanno sottolineato la grande novità e sollevato molte aspettative. Ma si tratta di aspettative ben riposte? Parliamo di Marta Cartabia, una cattolica vicina al movimento ecclesiale di Comunione e Liberazione fin dai tempi dell’università. Ho deciso di parlarne riagganciandomi alla vicenda giudiziaria che la mia famiglia intraprese nel 2002 relativamente all’esposizione del… Leggi tutto »

Buone novelle laiche

Non solo clericalate. Seppur spesso impercettibilmente, qualcosa si muove. Con cadenza mensile vogliamo darvi anche qualche notizia positiva: che mostri come, impegnandosi concretamente, sia possibile cambiare in meglio questo Paese. L’8×1000 rimane tra i costi della Chiesa più corposi a carico di tutti i cittadini. Recentemente sono state avanzate alcune proposte per attenuarne l’impianto smaccatamente a favore della Chiesa. Un emendamento della presidente della Commissione Finanze Carla Ruocco (M5S) al decreto fiscale, di cui è relatrice, ha introdotto per la… Leggi tutto »

Decreto Biotestamento: una buona novella laica per il paese

«È una buona novella laica che aspettavamo da tempo. Siamo felici e orgogliosi di aver dato il nostro contributo per questa fondamentale battaglia di civiltà». Il segretario dell’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti (Uaar), Roberto Grendene, commenta così la firma della misura che dà piena attuazione alla legge sul biotestamento approvata dal Parlamento a fine 2017. «L’azione combinata prima del Parlamento, che ha approvato la legge in oggetto, poi della Consulta, che con la sentenza Fabo/Cappato ha stabilito la… Leggi tutto »

Premio di laurea Uaar 2019

Durante il nostro Campus di sabato scorso a Roma è avvenuta la consegna del Premio di laurea Uaar 2019, assegnato a studenti meritevoli che si siano laureati con un elaborato finale di particolare pregio, coerente con gli scopi sociali dell’Uaar. Le tesi vincitrici e quelle meritorie di menzione speciale sono pubblicate integralmente sul sito. Vincitori