Articoli nella Categoria: Comunicati

La Chiesa cattolica perde 200 milioni dell’8×1000

La cifra totale scende per la prima volta sotto il miliardo di euro e arriva a 910 milioni È arrivata una nuova batosta per la Chiesa cattolica che negli ultimi due anni ha incassato 200 milioni di euro in meno dall’8×1000. È stata infatti l’Assemblea dei vescovi a informare che quest’anno le risorse erogate dal Ministero delle Finanze si sono ridotte ulteriormente, scendendo a 910 milioni e 266 mila euro, dal miliardo e 111 milioni nel 2022 e dal miliardo… Leggi tutto »

Dirigenti scolastici, scegliete i libri di Alternativa!

Prosegue la campagna dell’Uaar per l’adozione ufficiale dei libri di testo dell’Attività alternativa all’Insegnamento della religione cattolica: inviata la lettera a 5403 presidi. Nell’anno scolastico 2023/24 meno di una scuola primaria su dieci ha adottato il testo specifico per il programma dell’Attività alternativa all’Insegnamento della religione cattolica (AA). È quanto risulta da un’elaborazione dell’Uaar sui dati forniti dal Ministero dell’Istruzione e del Merito. L’Uaar ha quindi inviato via Pec a 5403 dirigenti scolastici – e per conoscenza agli uffici scolastici regionali… Leggi tutto »

L’Uaar lancia il concorso artistico per una rappresentazione laica del lutto e della morte

L’Uaar promuove la prima edizione del Premio UAART, aperto a tutte le forme d’arte visiva e finalizzato alla costruzione di un immaginario laico legato alla rappresentazione del lutto e della morte. Con questa iniziativa, l’Uaar intende ribadire la necessità di avere sale del commiato (le strutture, pubbliche o private, dove è possibile celebrare riti funebri non religiosi) dignitose e ben distribuite nel territorio nazionale, affinché ogni persona possa esercitare il diritto ad un funerale laico in uno spazio consono e… Leggi tutto »

Il crocifisso negli uffici pubblici non può essere imposto: il Consiglio di Stato sul caso del Comune di Mandas

Sono passati 14 anni, ma alla fine il Consiglio di Stato ha dato ragione all’Uaar per una vicenda che risale al 2010. A Mandas, piccolo Comune di 2000 abitanti nel Sud della Sardegna in provincia di Cagliari, nel novembre 2009 il sindaco dell’Udc Umberto Oppus emette un’ordinanza che impone il crocifisso in tutti gli edifici pubblici. Chi non lo espone rischia una multa di 500 euro da parte della Polizia locale, trasformata per l’occasione in Polizia morale, come in Iran…. Leggi tutto »

“Libri per chi ha diritto di averli”. Ora alternativa all’Irc: dopo i kit di robotica l’Uaar dona i libri di testo

Nella scuola pubblica italiana ai bambini che frequentano l’insegnamento della religione cattolica (Irc) fin dal primo giorno di scuola vengono assegnati insegnante, aula e libro di testo gratuito. A bambine e bambini dell’attività alternativa – che già patiscono ritardi nell’avvio del programma con a volte inaccettabili smistamenti in altre classi per settimane o mesi perché i dirigenti scolastici non si curano di loro e del loro diritto all’istruzione – non viene nemmeno dato il libro di testo. Per sanare questa… Leggi tutto »

Cresce il numero di studenti che dice no alla religione cattolica

Nella scuola pubblica italiana cala il numero di studenti, ma cresce ancora (oltre 82 mila in più) quello di chi dice no all’Insegnamento della religione cattolica (Irc): nell’anno scolastico 2022/23 i non avvalentisi sono infatti 1.096.846 mentre nel 2020/21 erano pari a 1.014.841, con un balzo laico in avanti di un punto e mezzo percentuale, dal 14,07% di due anni fa al 15,5% di oggi. È questo il quadro tratteggiato dall’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti (Uaar) a seguito della… Leggi tutto »

La regione più clericale dell’anno? Ancora una volta è la Lombardia

Vescovi che benedicono scuole, reparti ospedalieri e porzioni di autostrade; rappresentanti istituzionali che presenziano a messe e iniziative religiose; fiumi di denaro che escono dalle casse dello Stato per inondare quelle di diocesi e parrocchie: anche l’anno che si avvia a conclusione, in ossequiosa continuità con i precedenti, è stato un fiorire di “clericalate”. È questo il quadro che emerge dalla “Clericalata della settimana”, la sezione del sito dell’Unione degli Atei e degli Agnostici razionalisti (Uaar), che monitora atti e affermazioni… Leggi tutto »

Educazione alle relazioni in salsa cattolico-conservatrice? No, grazie. L’Uaar boccia il progetto Valditara.

“Sessualità innominabile, poche ore extracurricolari solo alle superiori, subordinato al consenso dei genitori e sottoposto alla ‘potenziata attività’ di forum associativi infiltrati dal mondo cattolico-conservatore”. È netta la condanna del segretario dell’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti (Uaar) Roberto Grendene al progetto “Educazione alle relazioni” presentato nei giorni scorsi dal ministro Valditara. Nella direttiva inviata alle scuole si legge che al Forum nazionale delle associazioni dei genitori della scuola è affidato “il compito di raccordare le modalità di attuazione… Leggi tutto »