Articoli nella Categoria: Comunicati

L’Uaar denuncia: in Emilia Romagna nuova iniziativa contro la laicità della scuola pubblica

«Ancora non si è asciugato l’inchiostro con cui i giudici del Tar dell’Emilia Romagna hanno vergato la sentenza che ha stabilito che non c’è posto per i riti religiosi nella scuola pubblica, che a Coriano, provincia di Rimini, la sindaca ha annunciato una nuova iniziativa a detrimento della laicità della scuola pubblica». Commenta così la responsabile delle iniziative legali dell’Uaar, Adele Orioli, la notizia, diffusa dal Resto del Carlino, che la sindaca di Coriano, Domenica Spinelli, ha deciso di inviare… Leggi tutto »

“No alle benedizioni a scuola”. La soddisfazione dell’Uaar

“Si tratta di un’ottima notizia e della dimostrazione che in molti casi normative a tutela della laicità della scuola pubblica esistono eccome, basterebbe applicarle senza malafede. E senza dispendio di soldi pubblici ed energie”. Ha commentato così la responsabile delle iniziative legali dell’Uaar, Adele Orioli, la notizia che il Tribunale amministrativo regionale dell’Emilia Romagna ha accolto il ricorso sostenuto dall’Uaar e presentato da una ventina di insegnanti e genitori e dal Comitato Bolognese Scuola e Costituzione, annullando la delibera con… Leggi tutto »

Al via i Darwin Day Uaar 2016

Comincia oggi a Venezia, con un dibattito sul libro “Charles Darwin – Lettere sulla religione” di Telmo Pievani, il fitto calendario di eventi che come ogni anno l’Uaar dedica al Darwin Day, la giornata internazionale — che cade il 12 febbraio — che con incontri e dibattiti ricorda la nascita di Charles Darwin. Se il mondo anglosassone vanta una lunga tradizione di iniziative a ricordo dello scienziato, il Darwin Day è arrivato in Italia dal 2003 soprattutto per iniziativa dell’Uaar

Statue coperte? È tempo di mostrare con orgoglio i valori laici

«Ora Sovrintendenza e Governo fanno a gara a rimpallarsi le responsabilità ma sette mesi fa, quando per la visita del papa a Torino furono rimossi i cartelloni della mostra su Tamara de Lempicka, non ci fu nessun rimpallo: come se in quel caso fosse tutto normale». Si inserisce così il segretario dell’Uaar Raffaele Carcano nella polemica sulla scelta di coprire le statue di nudo dei Musei Capitolini in occasione della visita del presidente iraniano Hassan Rouhani.

Religione cattolica a scuola: non avvalersi di un insegnamento che lede il principio di laicità

Domani 22 gennaio si aprono le iscrizioni per gli alunni che iniziano un nuovo percorso scolastico: tempo di scelte dunque e tempo anche di decidere se frequentare o meno l’ora di religione cattolica. «Quello di domani è un momento molto atteso — ha commentato il segretario dell’Uaar, Raffaele Carcano — al punto che il presidente della Conferenza episcopale italiana, card. Angelo Bagnasco già un paio di settimane fa, nel messaggio diffuso in occasione della Giornata di sensibilizzazione alla scelta dell’ora… Leggi tutto »

L’Uaar aderisce alla manifestazione “SVEGLIATITALIA”

L’Uaar aderisce alla mobilitazione #SVEGLIATITALIA indetta per il 23 gennaio, in vista della discussione al Senato del ddl sulle unioni civili, da Arcigay, ArciLesbica, Agedo, Famiglie Arcobaleno, Mit. «L’Italia è uno dei pochi Paesi europei che non prevede nessun riconoscimento giuridico per le coppie dello stesso sesso. Una discriminazione insopportabile, priva di giustificazioni», si legge nell’appello rivolto a governo e Parlamento cui si chiede di «di guardare in faccia la realtà, di legiferare al più presto per fare in modo… Leggi tutto »

Nel 2015 è boom di sbattezzi

L’anno appena concluso ha fatto registrare un record senza precedenti nel numero di download dei moduli di sbattezzo dal sito dell’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti (Uaar), che hanno toccato quota 47.726, surclassando il record del 2012, quando furono in 45.797 a scaricare il modulo. Nel 2009 il dato era pari a 39.891; nel 2010 a 35.751; nel 2011 a 33.143, nel 2013 a 35.510; nel 2014 a 32.611.