Articoli nella Categoria: Comunicati

Torna il premio di Laurea Uaar

Il premio di laurea dell’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti (Uaar) giunge alla sua quattordicesima edizione e anche quest’anno sarà assegnato a studenti laureatisi con un elaborato finale di particolare pregio e coerente con gli scopi sociali dell’associazione, riassumibili nella tutela dei diritti civili laici, della libertà di pensiero e della laicità dello Stato. Ai tre premi da 1.000 euro ciascuno per le lauree magistrali, specialistiche o vecchio ordinamento, assegnati dal 2007, si affiancano dallo scorso anno tre premi da… Leggi tutto »

“Viviamo bene senza Dio. E possiamo dirlo”. La Cassazione accoglie ricorso dell’Uaar

“Non possiamo che essere contenti e più che soddisfatti dell’ordinanza della Cassazione diffusa oggi che ha accolto il nostro ricorso riconoscendo che noi atei e agnostici abbiamo il diritto di essere tali e di poterlo dire. Sembra una banalità ma ci sono voluti sette anni di battaglie legali per vederlo messo nero su bianco”. È il commento di Adele Orioli, responsabile iniziative legali dell’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti (Uaar), all’ordinanza di rinvio con cui la Cassazione ha annullato… Leggi tutto »

8×1000 a sanità e ricerca: al via la petizione dell’Uaar

Dirottare l’8×1000 di competenza statale della prossima dichiarazione dei redditi al sostegno del servizio sanitario nazionale. È questa la richiesta al centro della petizione lanciata oggi su change.org dall’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti (Uaar). «Con l’opaco meccanismo dell’8×1000, condannato ripetutamente dalla Corte dei Conti, ogni anno lo Stato regala a istituzioni religiose una quota che supera il miliardo di euro», si legge nel testo della petizione: «Firma se vuoi che più di un miliardo di euro l’anno resti allo Stato… Leggi tutto »

Uaar: in Rai meno messe papali, più informazione scientifica

«Rai Vaticano, fiction religiose, una frequenza dedicata all’emittente dei vescovi, vaticanisti nelle redazioni, TG che aprono riportando affermazioni quasi sempre irrilevanti del papa. Ora anche la messa quotidiana su Rai 1. Mai come in questo momento il nostro paese meriterebbe un’informazione plurale, che valorizzi la ricerca, il confronto razionale su problemi e soluzioni e invece ciò che la Tv di Stato pensa di propinare a tutti è l’ossessiva promozione della religione cattolica. Siamo il paese che alla scuola primaria riserva… Leggi tutto »

Emergenza coronavirus: l’Uaar lancia una raccolta fondi. «Noi intanto ci impegniamo con 10mila euro, ma il governo usi l’8×1000 per il SSN»

«Quella che stiamo vivendo è probabilmente la calamità più grande che il paese si sia trovato di fronte dal dopoguerra a oggi. C’è in ballo la salute pubblica e la tenuta stessa del Sistema Sanitario Nazionale. Per questo la nostra associazione ha deciso di farsi promotrice di una raccolta fondi per la sanità, nella fattispecie per un ospedale pubblico in prima linea in questo periodo, l’Istituto Nazionale Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani” di Roma: l’Uaar ci mette i primi 10mila euro, speriamo tanti… Leggi tutto »

Emergenza coronavirus: riaprono le chiese. Uno scandalo, in barba alla legge

«Sembra proprio che di indipendente e sovrano sul suolo di questo paese ci sia solo quello stato nello stato che è la Chiesa. Che non esita a contravvenire a provvedimenti sanitari che valgono per i comuni mortali. E, peggio ancora, che di fatto istiga a commettere reati e a mettere in pratica comportamenti contrari alla tutela della salute pubblica e in particolare delle persone più deboli. Il Presidente della Repubblica è stato chiaro: “L’Italia sta attraversando una condizione di difficoltà”… Leggi tutto »

Taglio dei parlamentari? Ma perché prima non tagliamo il Concordato?

«È veramente singolare questa smodata attenzione sul risparmio che deriverebbe dal taglio dei parlamentari (che frutterebbe quanto? 80 milioni di euro l’anno?) mentre nessuno parla di ridiscutere un patto che pesa sulle casse dello Stato per tre miliardi di euro l’anno». Roberto Grendene, segretario dell’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti (Uaar), commenta così il dibattito sul taglio del numero dei parlamentari che da settimane sembra aver monopolizzato il dibattito politico nel nostro paese. «Oggi ricorre l’anniversario della firma dei Patti lateranensi»,… Leggi tutto »

Al via in tutta Italia i Darwin Day Uaar 2020

Venezia, Roma, Palermo, Pordenone, Udine, Padova: sono tante e sparse in tutta Italia le città che nei prossimi giorni saranno animate dalle iniziative organizzate anche quest’anno dall’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti (Uaar) in occasione del Darwin Day, l’evento annuale internazionale che ogni 12 febbraio ricorda, con incontri e dibattiti, la nascita di Charles Darwin. Anche quest’anno intorno a quella data si svolgeranno incontri, conferenze, seminari non solo per ricordare la nascita del padre della teoria dell’evoluzione, nel 1809,… Leggi tutto »