Articoli nella Categoria: UAAR

“Gli insegnanti laici? Da curare”. La pericolosa deriva teocon di Salvini

«È davvero paradossale: per il ministro dell’Interno coloro che nelle istituzioni pubbliche — e nella fattispecie nella scuola — rispettano i principi supremi del nostro ordinamento sarebbero da curare! Non ci stupiamo più di niente ma tra rosari, Vangeli e presepi è palese la deriva teocon del vicepremier». Così Adele Orioli, segretaria dell’Uaar, in merito all’esternazione fatta dal ministro dell’Interno Matteo Salvini alla scuola di formazione politica della Lega a Milano, dove ha detto che «gli insegnanti che pensano Dio… Leggi tutto »

Buone novelle laiche

Non solo clericalate. Seppur spesso impercettibilmente, qualcosa si muove. Con cadenza mensile vogliamo darvi anche qualche notizia positiva: che mostri come, impegnandosi concretamente, sia possibile cambiare in meglio questo Paese. L’annoso problema dei costi della Chiesa a carico di tutti i contribuenti è tornato d’attualità dopo la sentenza della Corte di giustizia europea sull’Ici non versata dalla Chiesa cattolica per immobili a uso commerciale: non mancano quindi le iniziative per recuperare le somme, stimate sui 5 miliardi annui. L’esponente di… Leggi tutto »

70 anni dalla Dichiarazione universale dei diritti umani: un anniversario da celebrare ogni giorno

«Il 10 dicembre del 1948 l’Assemblea generale dell’Onu adottava un testo che sarebbe diventato una pietra miliare nella storia dell’umanità: la Dichiarazione universale dei diritti umani. A 70 anni di distanza possiamo tirare un bilancio certamente positivo anche se ancora tanto c’è da lavorare per far sì che i diritti riconosciuti in quello storico documento siano garantiti davvero a tutti». Così, nel giorno dell’anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani, Adele Orioli, eletta in questi giorni — prima donna nella… Leggi tutto »

In libreria l’ultima uscita di Nessun Dogma: “Laicità. Politica, religione, libertà”

L’ultima pubblicazione di Nessun Dogma — il progetto editoriale dell’Uaar — in libreria in questi giorni è dedicata alla relazione tra politica e religione e in particolare allo strumento più indispensabile di tutti nella gestione dei rapporti tra le due: la laicità, la quale — nonostante il ruolo chiave che è chiamata a svolgere nelle moderne società — non è al centro del dibattito pubblico tanto quanto le altre due. Perché? E perché, nonostante l’avanzata della secolarizzazione, la religione continua… Leggi tutto »

Buone novelle laiche

Non solo clericalate. Seppur spesso impercettibilmente, qualcosa si muove. Con cadenza mensile vogliamo darvi anche qualche notizia positiva: che mostri come, impegnandosi concretamente, sia possibile cambiare in meglio questo Paese. Diverse Regioni si stanno attivando per promuovere la pianificazione familiare. Anche nella Regione Toscana un’iniziativa per fornire contraccezione gratuita, potenziare i consultori, facilitare l’accesso a contraccezione d’emergenza e interruzione di gravidanza (anche farmacologica) e avviare campagne informative su questi temi. È stato istituito un tavolo regionale sull’applicazione della legge 194,… Leggi tutto »

Tria sull’otto per mille: vorremmo altrettanta sollecitudine nell’informare i contribuenti

«Durante il question time di ieri alla Camera dei Deputati, il ministro Tria ha detto che trattenere in compensazione le quote dell’otto per mille destinate alla Chiesa cattolica, al fine di estinguere il debito della stessa Chiesa per il mancato pagamento ICI, sarebbe lesivo delle scelte contribuenti. Siamo contenti che il ministro avverta come un problema il ledere o meno le scelte dei contribuenti e speriamo che ciò si traduca presto in una modifica del sistema visto che moltissimi contribuenti… Leggi tutto »

Governo del cambiamento: che sia la volta buona per l’“emendamento oneri”?

Di questi tempi un anno fa, a firma degli onorevoli Mara Mucci e Ivan Catalano (Gruppo Misto), veniva depositato l’“emendamento oneri”. Ma non riuscì a passare. Lo scopo era portare una semplicissima modifica laica al Testo unico sull’edilizia in modo che i comuni italiani potessero trovarsi a disposizione 100 milioni di euro per scuole, asili nido e altri edifici del patrimonio pubblico, quasi sempre bisognosi di interventi a tutela della sicurezza. La XVIII legislatura ha dato la fiducia a un… Leggi tutto »

Il patrimonio della Biblioteca Uaar ha raggiunto i 5.000 volumi

Nella mattinata di mercoledì, durante l’open day per la Giornata in difesa del diritto di non credere, è stata ufficialmente inaugurata con un brindisi conviviale e con un ironico taglio del nastro la riapertura al pubblico della Biblioteca Uaar, che si è trasferita presso la nuova sede nazionale dell’associazione, in via Francesco Negri 67-69 a Roma. C’era anche un secondo motivo per festeggiare: proprio nei giorni scorsi il patrimonio librario ha raggiunto i cinquemila volumi. La biblioteca, aperta nel 2010,… Leggi tutto »