Articoli nella Categoria: UAAR

Due nuove uscite per la casa editrice Nessun Dogma

Da venerdì 19 maggio sono in libreria due nuove pubblicazione di Nessun Dogma, il progetto editoriale dell’Uaar. L’islam e il futuro della tolleranza. Un dialogo Tutti parlano dell’islam, ma pochi lo conoscono realmente. Se il terrorismo islamico riempie le cronache, non accade altrettanto per la ricerca delle sue cause e per le strategie per combatterlo. E anche una questione importante come la compatibilità dell’islam con la democrazia, la laicità e i diritti umani è raramente analizzata. È proprio per fare… Leggi tutto »

Undicesima edizione del Premio di laurea Uaar

Il premio di laurea dell’Uaar è giunto alla sua undicesima edizione. È a partire dal 2007 che l’associazione premia tre studenti che si siano laureati con un elaborato finale di particolare pregio coerente con gli scopi sociali dell’Uaar. È previsto un premio per ognuna delle seguenti categorie: discipline giuridiche; discipline umanistiche o sociali (ad esempio filosofia, antropologia, sociologia, psicologia…); altre discipline (medicina, economia, statistica…). I tre premi di quest’anno — di 1.000 euro ciascuno — saranno assegnati all’autore o all’autrice… Leggi tutto »

“Il diavolo veste Uaar”: concorso per vignettisti, fumettisti e disegnatori

L’Uaar ha lanciato il concorso “Il diavolo veste Uaar” per premiare le vignette più ironiche e divertenti sui temi dell’ateismo, della laicità e della non-credenza in generale. Il concorso, ideato dall’Uaar Giovani, è aperto a tutti i lavori in accordo con gli scopi statutari dell’associazione e con la linea comunicativa della medesima. Le vignette ritenute idonee dalla Giuria — composta da sette membri dell’associazione — verranno caricate sulla pagina Facebook Uaar Giovani dal 12 giugno al 12 luglio 2017. Le… Leggi tutto »

Cinque per mille 2015 all’UAAR: grazie a tutti voi!

L’Agenzia delle Entrate ha diffuso l’elenco della distribuzione delle scelte per il Cinque per Mille relativo al 2015. L’Uaar è risultata destinataria di 3.362 sottoscrizioni, equivalenti a un importo di 141.936,85 euro. L’associazione ringrazia tutti coloro che l’hanno sostenuta e ricorda che è possibile fare altrettanto nella attuale dichiarazione dei redditi.

Ddl biotestamento: l’ombra lunga dell’obiezione di coscienza

È vero: il meglio è nemico del bene. Ma per come si sta profilando, il ddl sulle dichiarazioni anticipate di trattamento rischia di contenere già al suo interno il germe della sua inefficacia. Mi riferisco ovviamente alla possibilità per il medico di esercitare obiezione di coscienza rispetto alle decisione del paziente. Non abbiamo bisogno di guardare molto lontano per capire che questa previsione potrebbe svuotare dall’interno la legge: i numeri sull’obiezione di coscienza all’interruzione volontaria di gravidanza dicono tutto. Secondo… Leggi tutto »

Buone novelle laiche

Non solo clericalate. Seppur spesso impercettibilmente, qualcosa si muove. Con cadenza mensile vogliamo darvi anche qualche notizia positiva: che mostri come, impegnandosi concretamente, sia possibile cambiare in meglio questo Paese. La buona novella laica di marzo è la trascrizione per la prima volta in Italia, da parte del tribunale di Firenze, di adozioni avvenute all’estero da parte di coppie omosessuali. I bambini in questione non hanno legami biologici con gli attuali genitori, quindi non si tratta di stepchild adoption. Un caso… Leggi tutto »

Laicità o integralismo

Una settimana fa il Pew Research Center, un’organizzazione conservatrice Usa, ha aggiornato il suo indice mondiale sulle restrizioni alla libertà di religione. I criteri adottati sono basati sull’interpretazione che gli anglosassoni danno di questa espressione, e sono quindi molto discutibili: il divieto di indossare il velo nelle scuole francesi rappresenterebbe una limitazione, ma non lo sarebbe il divieto posto agli atei di ricoprire incarichi pubblici in alcuni stati Usa. Anche le perquisizioni delle moschee sospettate di terrorismo vengono giudicate “restrizioni”… Leggi tutto »