Articoli nella Categoria: UAAR

Buone novelle laiche

Non solo clericalate. Seppur spesso impercettibilmente, qualcosa si muove. Con cadenza mensile vogliamo darvi anche qualche notizia positiva: che mostri come, impegnandosi concretamente, sia possibile cambiare in meglio questo Paese. Nel nostro paese, dove la retorica della difesa della vita viene proclamata ai quattro venti e cresce la fobia natalista verso il “declino” demografico, è ancora arduo far passare l’idea che vada tutelato il diritto di non avere figli. Per questo è importate il pronunciamento della Cassazione che ha riconosciuto… Leggi tutto »

Proposte di lettura

Segnaliamo alcuni libri usciti recentemente in cui si approfondiscono i temi di cui si interessa l’Uaar. Se pensate di acquistarli potete farlo utilizzando i link a IBS qui sotto: in tal modo contribuirete a sostenere l’associazione. Grazie!

Buone novelle laiche

Non solo clericalate. Seppur spesso impercettibilmente, qualcosa si muove. Con cadenza mensile vogliamo darvi anche qualche notizia positiva: che mostri come, impegnandosi concretamente, sia possibile cambiare in meglio questo Paese. Partiamo dalla fine, che rappresenta un nuovo inizio per la laicità in Italia: gennaio si è chiuso con l’entrata in vigore della legge sul testamento biologico. La norma istituisce registri comunali presso cui ogni cittadino maggiorenne potrà depositare le dichiarazioni anticipate di trattamento (Dat), dove specificare quali trattamenti non intende ricevere… Leggi tutto »

Al via in tutta Italia i Darwin Day Uaar 2018

È davvero un calendario fitto di iniziative quello organizzato anche quest’anno dall’Uaar in occasione del Darwin Day, l’evento annuale internazionale che ogni 12 febbraio ricorda, con incontri e dibattiti, la nascita di Charles Darwin. Anche quest’anno intorno a questa data si svolgeranno molte iniziative non solo per ricordare la nascita del padre della teoria dell’evoluzione, nel 1809, ma per creare un’occasione in cui raccontare la scienza agli appassionati e per coinvolgere grandi e piccini alla scoperta dei valori della ricerca… Leggi tutto »

Manifesto Uaar nel mirino di vandali: “Un gesto antidemocratico”

«Siamo esterrefatti e amareggiati, ma non saranno certo episodi come questo a fermarci». Liana Moca, responsabile del circolo dell’Aquila dell’Uaar, commenta così l’atto vandalico che ha deturpato uno dei manifesti affissi nella provincia della campagna Uaar “Scegliere da grande” che invitano, in questo periodo di iscrizioni scolastiche, a scegliere un’educazione senza indottrinamento religioso. «Non conosciamo ovviamente le ragioni che hanno spinto qualcuno, nella notte scorsa, a compiere questo gesto. Non sappiamo se sia frutto del clima politico avvelenato che si… Leggi tutto »

Campagna rifiutata dal trasporto pubblico milanese: l’Uaar presenta istanza formale di accesso agli atti

«Sul rifiuto della nostra campagna “Scegliere da grande” da parte del trasporto pubblico di Milano vogliamo vederci chiaro. Per questo — annuncia Adele Orioli, portavoce e responsabile iniziative legali dell’Uaar — i nostri legali hanno inviato una formale istanza di accesso agli atti al fine di capire su che basi sia stata presa questa decisione». Al centro della questione la seconda fase della campagna Uaar “Scegliere da grande” che sta interessando decine di comuni su tutto il territorio nazionale con… Leggi tutto »

Al via il progetto “Cerimonie uniche”

È partito in questi giorni il progetto “Cerimonie uniche” — creato e sostenuto dall’Uaar — che riunisce celebranti laici, accuratamente formati da docenti nazionali e internazionali, al servizio di chiunque desideri festeggiare un momento importante della propria vita o commemorare una persona scomparsa sulla base dei propri desideri e delle proprie inclinazioni personali, senza essere costretto in schemi preconfezionati e uguali per tutti. «Da anni l’Uaar è impegnata in questo campo e così abbiamo deciso di fare un passo ulteriore… Leggi tutto »

“Scegli l’ora alternativa”. Al via la seconda fase della campagna Uaar “Posso scegliere da grande?”

«Per farli scegliere da grandi, scegli l’ora alternativa». È questo lo slogan che da oggi e per le prossime tre settimane campeggerà su volantini, manifesti, autobus e giornali locali su iniziativa dei circoli dell’Uaar sparsi su tutto il territorio nazionale. «L’idea è quella di attirare l’attenzione dell’opinione pubblica sul diritto dei più piccini a crescere senza imposizioni, senza dogmi di alcun tipo», spiega Roberto Grendene, responsabile campagne dell’associazione. «In particolare abbiamo scelto la data di oggi per far partire questo… Leggi tutto »