La resistenza polacca contro l’attacco al diritto di abortire

La società civile polacca si sta organizzando per resistere al pesante attacco al diritto all’aborto in atto nel paese, dove, in seguito alla pubblicazione della contestatissima sentenza della Corte Costituzionale del 22 ottobre 2020, avvenuta il 27 gennaio di quest’anno, è ora di fatto vietata la pratica dell’interruzione di gravidanza se non nei casi in cui essa sia dovuta a stupro o incesto. In realtà, afferma FederaPL (Federazione per le donne e la pianificazione familiare, un’organizzazione non profit che si… Leggi tutto »

«Ci stiamo perdendo la voce delle persone che hanno abortito»

Crescono le intimidazioni contro le donne che vogliono abortire. Nei Paesi Bassi è stato avviato un progetto per aiutarle descritto nell’Intervista a Eva De Goeij pubblicata il 31/03/20 sul sito di European Humanist Federation, tradotto da Leila Vismara sul numero 4/2020 della rivista Nessun Dogma. Per leggere tutti i numeri della rivista associati all’Uaar, abbonati oppure acquistala in formato digitale. In questi tempi difficili, l’accesso alla contraccezione e all’aborto sono tra i diritti più vulnerabili. Carenza nella produzione di forniture… Leggi tutto »

Femminismo universalista o femminismo identitario?

Nei giorni scorsi è stato pubblicato sul sito di Le Point un appello di 55 militanti femministe. Non è il primo e non sarà naturalmente l’ultimo. È però interessante che le sottoscrittrici si presentino apertamente come «femministe universaliste». L’aggiunta di un aggettivo fa inevitabilmente risaltare una differenza. L’appello è stato diffuso durante la discussione del progetto di legge del governo francese contro il separatismo delle comunità che avversano i valori illuministi della République. Le firmatarie, in nome della comune lotta… Leggi tutto »

Questi brevi profili di atei in giro per il mondo sono tutti confortanti

Non si leggono spesso cose del genere. Di punto in bianco il Guardian ha tratteggiato brevi profili di una manciata di persone non religiose che parlano di come trovano un senso nelle proprie vite senza dio. Giusto per dare un’occhiata ad alcuni estratti: Ci ho messo quasi tre decenni a lasciare la chiesa. Quando sono diventata non religiosa, la prima cosa che ho fatto è stata cercare altre persone di colore che avevano avuto la stessa esperienza. La gente ti… Leggi tutto »

Il potere perverso del “maschio selvatico”

Le controverse tesi di Claudio Risé sul tema della mascolinità continuano a suscitare dibattito. Vediamo perché in questo articolo scritto da Pietro Flavi sull’ultimo numero della rivista Nessun Dogma. Per leggere tutti i numeri della rivista associati all’Uaar, abbonati oppure acquistala in formato digitale. Nel contesto italiano, una voce che ha saputo guadagnarsi un certo prestigio sul tema della mascolinità è stata quella dello scrittore, psicoterapeuta e giornalista Claudio Risé, grazie alla pubblicazione del suo libro Il maschio selvatico nei… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 4: Cesa (Udc) coinvolto in una inchiesta esibisce il rosario

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è del segretario dimissionario dell’Udc… Leggi tutto »

Bologna e il crollo dei matrimoni in chiesa

Il mese scorso Bologna si è aggiudicata il titolo di migliore città d’Italia per qualità della vita. Purtroppo nessuno dei novanta indicatori presi in considerazione dall’indagine del Sole 24 Ore misura l’offerta di servizi laici per la cittadinanza, come la disponibilità di luoghi consoni per i funerali civili (come alternativa a un incoerente funerale in chiesa) e di posti nelle scuole dell’infanzia statali o comunali (per impedire il ricorso a scuole private di orientamento cattolico). In entrambi questi ambiti Bologna… Leggi tutto »

Oltre le identità, per la convivenza

Un vento identitario soffia da Oriente a Occidente, da destra a sinistra. La laicità ci salverà? Ne abbiamo parlato con l’antropologo Francesco Remotti nel numero 2/2020 della rivista Nessun Dogma. Per leggere tutti i numeri della rivista associati all’Uaar, abbonati oppure acquistala in formato digitale. Tra i decani dell’antropologia italiana, Francesco Remotti ha alle spalle una lunga carriera accademica e numerose ricerche etnologiche, in particolare tra le popolazioni dell’Africa. Per esplorare i complessi fenomeni che caratterizzano l’umano lo strutturalismo di Claude… Leggi tutto »