La clericalata della settimana, 15: Lega e Fratelli d’Italia contro l’aborto

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è dei parlamentari di Lega… Leggi tutto »

Dodicesima edizione del Premio di laurea Uaar

Il premio di laurea dell’Uaar giunge alla sua dodicesima edizione. È a partire dal 2007 che l’associazione premia tre studenti che si siano laureati con un elaborato finale di particolare pregio coerente con gli scopi sociali dell’Uaar. È previsto un premio per ognuna delle seguenti categorie: discipline giuridiche; discipline umanistiche o sociali (ad esempio filosofia, antropologia, sociologia, psicologia…); altre discipline (medicina, economia, statistica…). I tre premi di quest’anno — di 1.000 euro ciascuno — saranno assegnati all’autore o all’autrice di… Leggi tutto »

Buone novelle laiche

Non solo clericalate. Seppur spesso impercettibilmente, qualcosa si muove. Con cadenza mensile vogliamo darvi anche qualche notizia positiva: che mostri come, impegnandosi concretamente, sia possibile cambiare in meglio questo Paese. Da Novara arriva una sentenza importante contro l’invadenza confessionale nei rapporti familiari. Un uomo, dissociatosi dai Testimoni di Geova, si è dovuto rivolgere al tribunale perché l’ex moglie e i familiari aderenti a questa confessione lo avevano isolato completamente dalla figlia piccola. La bambina veniva inoltre condotta agli incontri religiosi… Leggi tutto »

Chiesa e Ici arretrato: soddisfazione dell’Uaar per le parole dell’avvocato generale della Corte Europea

«Accogliamo con favore le parole dell’avvocato generale della Corte Europea in merito all’Ici non pagata dalla Chiesa e speriamo che queste parole si traducano presto in una sentenza che sancisca in via definitiva come uno Stato che voglia definirsi tale ha l’obbligo di essere fiscalmente efficiente anche con la Chiesa». Questo il commento della portavoce e responsabile iniziative legali dell’Uaar, Adele Orioli, alle parole dell’avvocato generale della Corte Europea, il belga Melchior Wathelet, che ieri ha dichiarato che la Chiesa… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 14: il governo vuole il reato di aiuto al suicidio per Cappato

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è del governo Gentiloni che… Leggi tutto »

Al via la campagna Occhiopermille 2018

Aiutare i contribuenti a effettuare una scelta informata e consapevole per la destinazione dell’8 per mille. È questo lo scopo della campagna Occhiopermille dell’UAAR lanciata in questi giorni attraverso tutti canali di comunicazione dell’associazione, dai social network ai tavoli informativi che saranno organizzati nelle prossime settimane a cura dei circoli territoriali. Si avvicina infatti il momento della dichiarazione dei redditi e l’Uaar ha pensato di cogliere anche quest’anno l’occasione per ricordare a tutti i contribuenti che il meccanismo dell’8 per… Leggi tutto »

Le donne obiettano all’Ivg (quando possibile) e scelgono la pillola del giorno dopo

Quel lontano 22 maggio di quarant’anni fa, quando in Italia venne finalmente legalizzato l’aborto, certo nessuno avrebbe potuto prevedere come si sarebbero evolute le cose. Il futuro doveva sembrare roseo, a maggior ragione dopo che a distanza di tre anni quella stessa legge venne confermata dal popolo con la sonora bocciatura, da parte di oltre due terzi dei votanti, del referendum clericale proposto per abrogarla. Mai più morte sotto i ferri delle mammane, mai più aborti clandestini pagati a caro… Leggi tutto »

194 sotto attacco: lo sdegno dell’Uaar

«Quelli cui stiamo assistendo in questi giorni a Roma sono attacchi che non esito a definire ignobili a una legge che peraltro in 40 anni ha più che dimezzato il numero di aborti in Italia». Così Adele Orioli, portavoce dell’Uaar, in merito alle azioni dimostrative di questi giorni a Roma contro la legge 194 che disciplina l’interruzione volontaria di gravidanza: prima, appena qualche giorno fa, il mega manifesto — ora rimosso — della associazione Provita su via Gregorio VII, e… Leggi tutto »