Il frastuono intorno al Ddl Zan

Il Ddl Zan, dopo mesi di campagne e contro campagne, è stato calendarizzato al Senato Il Partito Democratico e la (sedicente) sinistra italiana stanno cavalcando l’onda dell’interessamento per questa legge sull’incriminazione delle violenze contro le persone LGBTI per raccogliere consensi e prepararsi alle prossime elezioni. I (sedicenti) partiti di destra si schierano contro il disegno di legge, farcendo social media e giornali di discorsi d’odio e pura cattiveria. Quello che è sconvolgente è quanto qualcosa che non dovrebbe avere nessun… Leggi tutto »

L’identitarismo che si perde in un bicchier d’acqua

Che l’acqua sia un bene essenziale lo sanno tutti.  Ed elencarne tutti gli impieghi e i benefici è impossibile, ne verrebbe fuori una lista lunga quanto le code di automobili intrappolate nel Grande Raccordo Anulare di Roma il venerdì sera. Ma a ricordare che bere acqua fa bene si rischia di istigare masse di fanatici tanto inferociti quanto i poveri romani imbottigliati nel traffico. E ce ne vuole, visto che in una classifica delle dieci città con gli automobilisti più… Leggi tutto »

In uscita il nuovo numero della rivista Nessun Dogma!

È in uscita il nuovo numero del bimestrale dell’Uaar Nessun Dogma – Agire laico per un mondo più umano. Con interviste, rubriche, recensioni per conoscere l’impegno di uomini e donne, dell’Uaar e non solo. Con uno sguardo laico umanista su temi come diritti, etica, filosofia, politica, scienza. Sessanta pagine dedicate a chi vuole cambiare il mondo per renderlo più laico, più umano, più assennato. Con gli approfondimenti e le storie che non trovate altrove. La copertina del numero 3/2021 è dedicata… Leggi tutto »

«Abbandonare la propria fede è possibile»

Nei paesi occidentali cresce il numero degli ex musulmani. Un fenomeno di cui ha parlato Sarah Haider, leader dell’associazione che rappresenta gli ex musulmani del Nord America, in un’intervista dell’Associazione svizzera dei liberi pensatori, pubblicata sul n. 4/2020 della rivista Nessun Dogma. Per leggere tutti i numeri della rivista associati all’Uaar, abbonati oppure acquistala in formato digitale. Sarah Haider doveva essere uno degli ospiti oratori più importanti dell’Apostasy Day, in programma a Zurigo il 21 marzo (poi annullato a causa della… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 17: il governatore della Puglia Emiliano dona la “manna” di san Nicola contro il coronavirus

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è del presidente della Regione… Leggi tutto »

Il presidente irlandese denuncia il sistema scolastico segregazionista dell’Irlanda del Nord

Il presidente della Repubblica d’Irlanda, Michael D Higgins, ha condannato la segregazione dei bambini in età scolare nell’Irlanda del Nord. Northern Ireland Humanists – che da tempo si batte per un unico sistema educativo scevro da divisioni religiose – ha accolto con favore la notizia affermando che l’Irlanda del Nord deve orientarsi verso un sistema educativo unico e inclusivo se si vogliono pace e integrazione nel Paese. «Chi nel 2021 può giustificare l’insegnamento separato sulla base della religione?», ha detto… Leggi tutto »

Disinnescare la bomba demografica? Con laicità, secolarizzazione e diritti

Nel nostro pianeta la crescita demografica sta diventando un problema per la sostenibilità. In tutto questo giocano un ruolo importante le religioni, che spingono per il natalismo. E proprio il declino delle religioni potrebbe contribuire a invertire la rotta. Per esaminare la complessa questione offre spunti utili un’intervista del quotidiano Il Foglio al professor Philip Jenkins, esperto di demografia religiosa e figura di riferimento in ambienti cristiani conservatori. Anche se paradossalmente lo fa da una prospettiva religiosa e di certo… Leggi tutto »

Chi educa all’odio?

Allo scopo di presentare un interessante volume sulle attuali manifestazioni della propaganda d’odio la Fondazione Corriere della Sera ha coinvolto, oltre all’autrice e a tre propri illustri collaboratori, diversi ospiti. Il direttore dell’Unar (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali) Triantafillos Loukarelis, tra gli altri, richiama in pochi minuti alcuni recenti casi di cronaca per rappresentare le categorie più colpite: omosessuali, rom, musulmani, immigrati e minoranze varie. Gli ebrei, soprattutto. Sia nella persona del singolo noto, da George Soros a Liliana Segre, sia nelle… Leggi tutto »