Manifesto Uaar nel mirino di vandali: “Un gesto antidemocratico”

«Siamo esterrefatti e amareggiati, ma non saranno certo episodi come questo a fermarci». Liana Moca, responsabile del circolo dell’Aquila dell’Uaar, commenta così l’atto vandalico che ha deturpato uno dei manifesti affissi nella provincia della campagna Uaar “Scegliere da grande” che invitano, in questo periodo di iscrizioni scolastiche, a scegliere un’educazione senza indottrinamento religioso. «Non conosciamo ovviamente le ragioni che hanno spinto qualcuno, nella notte scorsa, a compiere questo gesto. Non sappiamo se sia frutto del clima politico avvelenato che si… Leggi tutto »

Campagna rifiutata dal trasporto pubblico milanese: l’Uaar presenta istanza formale di accesso agli atti

«Sul rifiuto della nostra campagna “Scegliere da grande” da parte del trasporto pubblico di Milano vogliamo vederci chiaro. Per questo — annuncia Adele Orioli, portavoce e responsabile iniziative legali dell’Uaar — i nostri legali hanno inviato una formale istanza di accesso agli atti al fine di capire su che basi sia stata presa questa decisione». Al centro della questione la seconda fase della campagna Uaar “Scegliere da grande” che sta interessando decine di comuni su tutto il territorio nazionale con… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 4: per D’Alema il leader della sinistra è il papa

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è di Massimo D’Alema (Liberi… Leggi tutto »

Natale in casa Cacciari

A fronte degli appelli alla tradizione vien fatto di chiedere che cosa essa sia veramente, quanto dovrebbe essere antica e fedele a se stessa, se resti tale anche quando sia stata imposta con la forza o inventata di sana pianta, se vada accolta per inerzia perché prevalente o se ammetta qualche criterio di scelta, magari il rispetto della verità e di altri valori. Simili domande sarebbero tuttavia piuttosto oziose se qualcuno non ritenesse di dover onorare le tradizioni, specialmente le… Leggi tutto »

Gpa e famiglie arcobaleno, conta cosa si dice ma soprattutto cosa non si dice

Potrebbe sembrare paradossale, ma nella realtà tutti sanno che dire cose vere non sempre equivale a dire la verità. Equivale piuttosto a dire una mezza verità, che non è una verità di seconda scelta come potrebbe suonare bensì qualcosa di molto più vicina alla menzogna, perché fuorviante. Una fake truth, per parafrasare l’anglismo fake news ultimamente molto in voga. Lo sanno tutti e dovrebbe quindi saperlo anche Avvenire, di fatto la voce dei vescovi italiani, che invece nel dare recentemente… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 3: Brescia finanzia le ristrutturazioni nelle parrocchie

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è del Comune di Brescia… Leggi tutto »

Al via il progetto “Cerimonie uniche”

È partito in questi giorni il progetto “Cerimonie uniche” — creato e sostenuto dall’Uaar — che riunisce celebranti laici, accuratamente formati da docenti nazionali e internazionali, al servizio di chiunque desideri festeggiare un momento importante della propria vita o commemorare una persona scomparsa sulla base dei propri desideri e delle proprie inclinazioni personali, senza essere costretto in schemi preconfezionati e uguali per tutti. «Da anni l’Uaar è impegnata in questo campo e così abbiamo deciso di fare un passo ulteriore… Leggi tutto »

Maggioranza e diritti, due piani diversi e spesso incompatibili

Capita a volte che proprio coloro i quali dovrebbero essere in prima linea nella tutela di tutti i cittadini, cioè politici e amministratori pubblici a vari livelli, ignorino deliberatamente un principio cardine di ogni Stato di diritto: la maggioranza non può prevaricare la minoranza. Al contrario, i diritti della minoranza vanno sempre difesi da chi tenta di opporre loro la forza dei numeri. Sono cose che si insegnano ai ragazzini, principi che affondano le loro radici in epoche in cui… Leggi tutto »