La dura vita degli imam moderati

Migliaia di minacce di morte piovono su Hassen Chalghoumi, imam di origine tunisina che opera nel sobborgo di Drancy non lontano da Parigi. La sua colpa? Aver condannato l’assassinio di Samuel Paty, l’insegnante ucciso da estremisti islamici per una lezione sulla libertà di espressione in cui aveva mostrato anche le ormai famose vignette satiriche su Maometto. Aveva osato definire Paty: “martire della libertà di espressione”, “persona saggia che ha insegnato la tolleranza, la civiltà e il rispetto per gli altri”…. Leggi tutto »

La credulità umana dalle superstizioni ai negazionismi

La capacità della mente umana di elaborare informazioni e dati complessi non indica affatto che l’intero nostro cervello sia improntato alla razionalità. Buona parte del suo funzionamento è del tutto irrazionale e tuttavia determinante nel successo dell’Homo Sapiens. In chiave evoluzionistica, naturalmente, perché bisogna sempre tenere presente che nella competizione darwiniana non è la specie migliore a spuntarla, nonostante molti erroneamente così ritengano, ma è la più capace di adeguarsi alle insidie e alle opportunità dell’ambiente che la circonda. Parlando… Leggi tutto »

L’epidemia di Covid-19 è stata causata dalla superstizione?

Vi proponiamo un articolo di Stuart Vyse dal n.3/2020  del bimestrale dell’Uaar, Nessun Dogma – Agire laico per un mondo più umano. Per leggere la rivista associati all’Uaar, abbonati oppure acquistala in formato digitale. Credenze superstiziose e pseudoscientifiche non vanno derubricate con una risata, dato che possono giocare un ruolo nefasto nella salute delle singole persone come nelle questioni sanitarie. Anche in Italia, colpita da una nuova ondata di coronavirus, viene dato credito a ritrovati con scarso fondamento scientifico, pubblicizzati… Leggi tutto »

Ru486, l’Italia aggiorna finalmente le linee guida

Vi proponiamo un articolo dal n.6/2020  del bimestrale dell’Uaar, Nessun Dogma – Agire laico per un mondo più umano. Per leggere la rivista associati all’Uaar, abbonati oppure acquistala in formato digitale. Un passo avanti per i diritti riproduttivi delle donne italiane. Aborto farmacologico: finalmente il Ministero della salute ha diramato le linee guida che uniformano l’Italia alla maggior parte dei paesi occidentali. Le Regioni ci avevano stressato con improvvisi arretramenti o applauditi avanzamenti, ora finalmente avremo un po’ di logica… Leggi tutto »

“Illuminismo per tutti”? Fantastico, ma che sia quello vero

La deputata Pd Barbara Pollastrini, già ministra alle pari opportunità, ha scritto un articolo che manifesta tutta la sua euforia per l’esito delle presidenziali Usa: Con Biden ora la sinistra d’Occidente può immaginare un illuminismo per tutti. Sarà che facciamo sfoggio di razionalismo, ma sarebbe troppo bello anche solo immaginarlo: figuriamoci sognarlo realizzato. Ahinoi, Biden e l’illuminismo non sembrano fatti l’uno per l’altro. E se si può essere abbastanza d’accordo sul fatto che (oggi, di norma) «la destra, nei suoi… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 45: il sindaco di Cosenza espone l’effige della Madonna al Comune

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è del sindaco di Cosenza… Leggi tutto »

Con Biden ha perso il fanatismo, ma non ha vinto la laicità

Joe Biden ha vinto, Donald Trump ha perso. Sembra quindi finita la telenovela di un sistema elettorale decisamente troppo irrazionale per l’economia numero uno al mondo. Un sistema che, quattro anni fa, proiettò un improbabile showman alla presidenza, nonostante il voto popolare avesse premiato Hillary Clinton. Con lui, la Casa bianca cominciò immediatamente a essere frequentata da fondamentalisti di ogni specie: l’alleanza con l’autocrazia populista aveva portato il nazionalismo cristiano alla massima potenza. E non soltanto per un vicepresidente integralista… Leggi tutto »

Credenze di credenti sull’ateismo che non sopportano

I cattolici annoiano perché parlano sempre di ateismo. E si ripetono l’un l’altro pregiudizi di comodo. L’esempio più recente ce lo offre il quotidiano dei vescovi. Di solito, se vogliamo sapere qualcosa sui cattolici, cerchiamo di scambiare qualche parola con quanti si professano tali. Li ascoltiamo, leggiamo quel che scrivono, osserviamo come si comportano. Per avere informazioni più generali ci affidiamo all’analisi di un loro campione significativo, effettuata da ricercatori imparziali e competenti. Avvenire invece per classificare le tipologie di… Leggi tutto »