Atei e agnostici a congresso

Sabato 11 e domenica 12 maggio si svolgerà, a Rimini, il XII Congresso dell’Uaar che traccerà un bilancio degli ultimi tre anni, ma sarà anche occasione per riflettere sulle sfide future in materia di ragione e laicità. Dal passato Congresso a oggi tante le iniziative messe in piedi: dal Festival laico umanista — una tre giorni di eventi organizzati in occasione del trentennale dell’Uaar, a Senigallia — al primo Convegno internazionale dell’associazione — (sullo status giuridico del non credente in… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 18: Giorgia Meloni contro la sala del commiato senza simboli religiosi

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è di Giorgia Meloni, leader… Leggi tutto »

Se lo Stato cede alle spinte multiculturaliste

È risaputo che nelle città spesso la popolazione di intere aree e quartieri tende a omogeneizzarsi su base sociale e culturale, e questo fenomeno viene alimentato in particolare anche dai flussi migratori. L’immigrato infatti preferisce naturalmente stare vicino a gente con cui condivide la stessa cultura, la stessa lingua e in generale qualunque fattore comune, e questo innesca un circolo vizioso che ha come risultato la progressiva sostituzione in quella determinata zona del tipo di popolazione. O in alcuni casi… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 17: il leghista Furgiuele per i matrimoni, ma solo religiosi

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è del deputato leghista Domenico… Leggi tutto »

Il valore della vita degli altri

Il buon senso è quella cosa che ci spinge a guardare alla sostanza delle questioni, senza fermaci alla loro forma. Cum grano salis, per usare un’espressione comune. Il buon senso, per fare un esempio, è quella cosa che ci farebbe accogliere e proteggere, nei limiti delle nostre possibilità, una donna vittima di violenze domestiche senza interrogarci se il suo posto sia nella casa dove in quel momento c’è il suo compagno. Certo, in teoria lei avrebbe tutto il diritto di… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 16

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è dei parlamentari Pd che… Leggi tutto »

Annual report Uaar 2018

Il nuovo annual report Uaar è online sul nostro sito. Nei prossimi giorni sarà inviato a socie e soci e a disposizione nei nostri circoli. Di seguito l’editoriale del segretario Adele Orioli che apre il resoconto delle attività associative 2018. Un anno denso di iniziative, rese possibili grazie al vostro sostegno (che nelle prossime settimane potete esprimere indicando il codice fiscale 92051440284 nel 5×1000). Buona lettura!   Cara socia, caro socio, ammetto non sia stato per me facilissimo scrivere questa… Leggi tutto »

L’UAAR scrive al ministro Tria: “Governo del cambiamento? Rivedere l’otto per mille”

La nostra associazione ha scritto al ministro dell’Economia e delle Finanze Giovanni Tria per chiedere alle istituzioni di prendere in considerazione le osservazioni critiche della Corte dei conti sul discutibile meccanismo dell’8 per mille, che garantisce lauti finanziamenti alle confessioni religiose.   Signor Ministro, ancora una volta la primavera ci porta, oltre che il bel tempo, anche l’adempimento della dichiarazione dei redditi. E, quindi, anche la scelta relativa a 8, 5 e 2 per mille. È solo del primo che… Leggi tutto »