Ripartiamo dalla laicità. L’Uaar plaude all’iniziativa di 28 senatori M5S

«Inserire il principio di laicità in Costituzione è il primo degli obiettivi dall’Uaar e dunque non possiamo che accogliere con favore il disegno di legge presentato in questi giorni che va in questa direzione e il fatto che l’iniziativa conti già 28 sottoscrittori». Il segretario dell’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti (Uaar), Roberto Grendene, commenta così la notizia che 28 senatori pentastellati hanno presentato un disegno di legge – primo firmatario Iunio Valerio Romano – per inserire all’articolo 1… Leggi tutto »

Senza oneri per lo stato: perché non bisogna finanziare le scuole cattoliche

150 milioni. A tanto ammonta l’ultimo regalo del governo alle scuole cattoliche. Un regalo che ha scatenato molte reazioni negative, alcune persino inaspettate. Che ci fanno ben sperare per il futuro. Un esempio per tutti. L’europarlamentare Pd Pina Picierno, presentando l’ennesima concessione di fondi come “una buona notizia” e rilanciando una sua recente intervista al quotidiano dei vescovi Avvenire, pensava probabilmente di incassare il plauso dei cattolici. Ha invece riscosso quasi esclusivamente critiche – soprattutto dalla sua base, che sembra… Leggi tutto »

Dalla Toscana segnali positivi sui diritti riproduttivi

Un passo avanti verso la tutela del diritto all’interruzione volontaria della gravidanza, riconosciuto nel nostro ordinamento dall’ormai lontano 1978, è arrivato dalla seduta del 14 maggio scorso del Consiglio regionale della Toscana sotto forma di risoluzione. Partendo dalla premessa che l’attuale pandemia ha posto alcuni pregiudizi all’esercizio in sicurezza di questo diritto delle donne, la risoluzione approvata con i voti di Si, Pd, M5s e Iv impegna la giunta regionale a intervenire su due direttrici principali: da un lato potenziando… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 21: il governo Conte, pressato dai vescovi, stanzia 150 milioni per le scuole private

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è del governo Conte che… Leggi tutto »

Essere religiosi oggi da due punti di vista: il popolare e l’intellettuale

In epoca moderna non c’è forse mai stata piena convergenza di vedute sulla dimensione religiosa tra la gente comune da una parte e le élite politiche e culturali dall’altra. Più volte abbiamo infatti avuto modo di sottolineare l’evidente scollatura tra il processo di secolarizzazione delle masse, lento ma continuo, che tendono sempre più a marginalizzare la religiosità, e lo spiccato clericalismo delle istituzioni. Oggi. In altri momenti vi sono però stati equilibri diversi. L’illuminismo si è sviluppato in ambienti culturali,… Leggi tutto »

8×1000 della Chiesa per le scuole paritarie? Per una volta siamo d’accordo con la Cei

«Puntuale come un orologio svizzero, anche nella difficile fase che vive il paese, la Chiesa batte cassa per le scuole cattoliche paritarie. I 120 milioni che sarebbero stati stanziati con il decreto rilancio non bastano. Vogliono un miliardo. È sempre la stessa storia: il governo compiace la Cei sottraendo fondi alla scuola pubblica, sotto il consueto ricatto che le paritarie sono indispensabili, che senza sarebbe una sciagura. Una vera e propria fake news: prima di tutto i fondi che vanno alle paritarie… Leggi tutto »

Gli umanisti nigeriani bersaglio di una campagna anti-atea

Dopo l’arresto di Mubarak Bala, un gruppo anti-ateo è stato creato su Facebook dallo stesso avvocato ritenuto dietro la detenzione di Mubarak. Mentre ogni giorno gli umanisti nigeriani ricevono messaggi di odio e minacce di morte. A peggiorare la situazione, sembra che siano stati creati una serie di falsi account “atei” con l’obiettivo di colpire gli atei on line. Humanists International raccomanda i membri della comunità umanista nigeriana di prestare attenzione alle proprie interazioni on line, soprattutto quando si incorre… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 20: il sindaco di Bologna Merola “accoglie” la Madonna

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è del sindaco di Bologna… Leggi tutto »