Quel femminismo arroccato nel suo genere

Quando si pensa alle organizzazioni che si battono per questa o quella categoria sociale, che rivendicano il riconoscimento di diritti negati da una cultura arcaica, si è istintivamente portati a ritenere che le persone che ne fanno parte siano pronte anche a sostenere altre rivendicazioni con basi simili, ma che non fanno parte del proprio ambito di competenza. Magari non in maniera attiva né tantomeno dalle prime file, basta il semplice sostegno esterno, anche solo sotto forma di commenti più… Leggi tutto »

In uscita il nuovo numero della rivista Nessun Dogma!

È in uscita il nuovo numero del bimestrale dell’Uaar Nessun Dogma – Agire laico per un mondo più umano. Con interviste, rubriche, recensioni per conoscere l’impegno di uomini e donne, dell’Uaar e non solo. Con uno sguardo laico umanista su temi come diritti, etica, filosofia, politica, scienza. Sessanta pagine dedicate a chi vuole cambiare il mondo per renderlo più laico, più umano, più assennato. Con gli approfondimenti e le storie che non trovate altrove. La copertina del numero 4/2020 è dedicata… Leggi tutto »

Identikit dei senza dio. Chi sono, e come la pensano, gli atei e gli agnostici italiani?

Vi proponiamo un articolo dal N4/2020 del bimestrale dell’Uaar, Nessun Dogma – Agire laico per un mondo più umano. Per leggere la rivista associati all’Uaar, abbonati oppure acquista il singolo numero di Nessun Dogma in formato digitale. Chi sono, e come la pensano, gli atei e gli agnostici italiani? «La religione è l’oppio dei popoli». Quest’ormai celeberrima espressione apparve per la prima volta nel 1844, nello scritto Per la critica della filosofia del diritto di Hegel di Karl Marx. Nel suo articolo,… Leggi tutto »

L’ultimo condannato a morte

Vi proponiamo un articolo dal N4/2020 del bimestrale dell’Uaar, Nessun Dogma – Agire laico per un mondo più umano. Per leggere la rivista associati all’Uaar, abbonati oppure acquista il singolo numero di Nessun Dogma in formato digitale. Cheikh Mkhaitir, schiavitù e apostasia in Mauritania Novantamila, secondo il(2018), è il numero delle persone che attualmente vivono in schiavitù in Mauritania. Trattandosi di un fenomeno particolarmente elusivo, è tuttavia difficile trovare stime coerenti sulla sua diffusione e, a seconda di come si… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 27: Lega, Pd e Italia Viva sbloccano altri 150 milioni di euro alle scuole paritarie

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è di Lega, Partito Democratico… Leggi tutto »

Carlo Flamigni (1933-2020)

È morto oggi, all’età di 87 anni, Carlo Flamigni. Una personalità straordinaria per il progresso medico, civile e dei diritti laici. Quelli delle donne in particolare, senza dimenticare l’autodeterminazione nel fine vita. Membro del Comitato Nazionale per la Bioetica, ha insegnato endocrinologia, ginecologia e ostetricia all’Università di Bologna dal 1980 al 2008. La sua attività di ricerca lo ha reso punto di riferimento della comunità medica a livello internazionale. Non è un caso se gli organi di informazione si riferiscono… Leggi tutto »

Buone novelle laiche

Non solo clericalate. Seppur spesso impercettibilmente, qualcosa si muove. Con cadenza mensile vogliamo darvi anche qualche notizia positiva: che mostri come, impegnandosi concretamente, sia possibile cambiare in meglio questo Paese. La recente decisione della giunta umbra di limitare l’accesso all’aborto farmacologico, con una regressione in termini di diritti riproduttivi, ha destato per fortuna diverse reazioni anche tra politici e istituzioni. Il ministro della Salute Roberto Speranza ha chiesto un parere al Consiglio superiore della sanità (Css) per valutare se sia… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 26: il commissario straordinario di Imola restaura gli oneri di urbanizzazione secondaria per edifici di culto

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è del commissario straordinario di… Leggi tutto »