La clericalata della settimana, 20: il premier Draghi apre con il papa gli Stati generali della natalità

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è del presidente del Consiglio… Leggi tutto »

La casta dei casti

Nel suo ultimo libro il sociologo Marco Marzano ha indagato la sessualità del clero. Lo abbiamo intervistato sull’argomento e più in generale sulla chiesa: cos’è oggi e dove sta andando. Intervista pubblicata sul n. 3/2021 della rivista Nessun Dogma. Per leggere tutti i numeri della rivista associati all’Uaar, abbonati oppure acquistala in formato digitale. Professore ordinario all’Università di Bergamo, Marco Marzano è uno dei sociologi contemporanei il cui lavoro si rivela prezioso per capire, con uno sguardo laico e senza riverenze,… Leggi tutto »

No Rasta, No Cry: perché è morto Bob Marley

Ricorrono in questi giorni i 40 anni dalla prematura scomparsa a soli 36 di Robert – meglio conosciuto come Bob – Nesta Marley, una delle figure maggiormente iconiche della musica di protesta dell’ormai secolo scorso. Ma forse tra dreadlock (le impropriamente dette “treccine”), foglie di marijuana e ritmi apparentemente allegri e caraibici, a molti fra noi allora come oggi è sfuggito il profondo misticismo, ove non l’esaltazione fanatica, che accompagna Marley quasi dall’inizio della sua produzione – ska e rocksteady… Leggi tutto »

Stati generali della natalità. Se Draghi e Bergoglio dicono alle donne cosa fare delle loro vite

«È una corrispondenza d’amorosi sensi consumata sulle scelte di vita delle donne quella cui abbiamo assistito oggi tra Draghi e Bergoglio. Ci fa piacere che Stato e Chiesa siano così concordi nel dire alle donne cosa fare della propria vita e come realizzarsi: se mettono al mondo figli fanno qualcosa di importante nella loro vita. E se scelgono invece di non farlo?». Adele Orioli, responsabile iniziative legali dell’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti (Uaar), commenta così le dichiarazioni del… Leggi tutto »

La secolarizzazione anche nella scuola… britannica

Da decenni il mondo occidentale vede una profonda secolarizzazione, con una quota crescente di persone che si dichiarano non credenti e un calo generalizzato della pratica religiosa. Sebbene sia di moda mettere in discussione il paradigma della secolarizzazione, il fenomeno si afferma in maniera multiforme. Non si può ignorare, al di là della quota minoritaria dei fedeli di religioni diverse dal cristianesimo – in particolare, a preoccupare certuni è l’islam – che i non affiliati si vanno affermando come realtà… Leggi tutto »

Anche l’Uaar in piazza per il Ddl Zan

L’Uaar è sempre a fianco della lotta per i diritti umani, civili e sociali correlati agli orientamenti sessuali, le identità di genere e le caratteristiche sessuali difformi dallo standard imposto nella società occidentale. Questo perché quello standard è frutto di un lavoro secolare che proprio il dogma religioso, e in primis la Chiesa cattolica, hanno contribuito a sedimentare nel tessuto culturale e sociale. La nostra associazione, infatti è sempre stata in prima fila alle sfilate Pride nelle città dove è… Leggi tutto »

Unorthodox: guarire dal trauma religioso

La serie tv Unorthodox racconta di un’ebrea ultraortodossa in fuga dalla comunità d’origine. Ne parla Micaela Grosso sul n. 4/2020 della rivista Nessun Dogma. Per leggere tutti i numeri della rivista associati all’Uaar, abbonati oppure acquistala in formato digitale. Alla fine di marzo 2020 Netflix ha reso disponibile Unorthodox, una miniserie a firma di due donne, Anna Winger e Alexa Karolinski, tratta da una vicenda realmente accaduta. La storia è ispirata alla vita di Deborah Feldman, che faceva parte della comunità ebraica ortodossa… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 19: le idee “avanzatissime” del forzista Tajani su donna e famiglia

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è del coordinatore nazionale di… Leggi tutto »