Al via i Darwin Day Uaar 2021

L’emergenza pandemica non ferma le iniziative per il Darwin Day, l’evento annuale internazionale che ogni 12 febbraio ricorda, con incontri e dibattiti, la nascita di Charles Darwin. Anche quest’anno – seppure in modalità online – intorno a quella data l’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti (Uaar) ha organizzato dibattiti e incontri per ricordare la nascita del padre della teoria dell’evoluzione, nel 1809. Si comincia l’11 febbraio con due appuntamenti: un incontro – organizzato dal circolo Uaar di Venezia in collaborazione… Leggi tutto »

Pseudoscienza nelle università?

Negli atenei italiani trovano sempre più spazio iniziative che suscitano timori sulla qualità del sapere accademico. Ma gli studenti cominciano a criticarle. A partire da Bologna. Sul n. 1/2020 della rivista Nessun Dogma Matteo Tonazzo ha raccolto la testimonianza di Tommaso Di Mambro, studente di biologia e membro del senato accademico dell’Università di Bologna. Per leggere tutti i numeri della rivista associati all’Uaar, abbonati oppure acquistala in formato digitale. Le università italiane sono ancora custodi della conoscenza e del raziocinio? Probabilmente… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 6: i sindaci del messinese in processione a Militello Rosmarino

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è dei sindaci di alcuni… Leggi tutto »

6 febbraio. Diciamo stop alle mutilazioni genitali femminili

Tra passi avanti e arretramenti (anche a causa della pandemia) prosegue la lotta alle mutilazioni genitali femminili, cui è dedicata l’odierna Giornata internazionale dell’Onu. Se vogliamo eradicare il fenomeno entro questo decennio, come previsto dall’Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile, è necessario il lavoro congiunto di tutti. Abida, Zahra e Khadija. Sono i nomi di tre sopravvissute alle mutilazioni genitali femminili (mgf), tre donne della regione degli Afar, in Etiopia, che il Fondo delle Nazioni Unite per la popolazione (Unfpa)… Leggi tutto »

Febbraio mese della scienza, tanti appuntamenti da non perdere

L’11 febbraio è la giornata internazionale che dal 2015 le Nazioni Unite dedicano alle donne e alle ragazze nella scienza. L’UAAR la festeggia con una bellissima iniziativa social del Gruppo Giovani che invita le donne che studiano o lavorano nell’ambito della ricerca scientifica e delle sue applicazioni a raccontarsi con una foto e con qualche riga. I volti e le parole delle scienziate verranno pubblicate sui canali social del gruppo tutte insieme proprio il giorno 11. Seguite l’iniziativa e non… Leggi tutto »

Turchia, nuova repressione antilaica dell’islamista Erdogan

In Turchia si riacutizza il conflitto tra laici e islamisti. Con questi ultimi da anni ormai al potere e avidi di posizioni, per piazzare uomini fidati in tutte le istituzioni. L’obiettivo è smantellare la tradizionale laicità turca imposta da Ataturk, ma non solo. A farne le spese, in questa pesca a strascico, tutta una serie di diritti e libertà, come sanno bene le componenti non allineate all’islam più conservatore. Un mese fa il governo di Erdogan ha nominato il nuovo… Leggi tutto »

Una laicità mortificata in fasce (tricolori)

Sono tanti i sindaci che dimenticano la neutralità del loro ruolo istituzionale. Ne parla Massimo Maiurana sul n. 4/2020 della rivista Nessun Dogma. Per leggere tutti i numeri della rivista associati all’Uaar, abbonati oppure acquistala in formato digitale. La fascia tricolore indossata dai sindaci non è l’unico segno distintivo previsto per i ruoli istituzionali pubblici, ma è certamente il più noto. La sua funzione è di identificare nell’istituzione rappresentata: nel momento in cui la persona la indossa la sua presenza è… Leggi tutto »

L’Arabia Felix esiste soltanto nella testa di Renzi

Provochi le dimissioni del governo nel bel mezzo di una pandemia. Ma la prima cosa che fai è volare in Arabia Saudita perché il principe ereditario, l’uomo forte di un regime liberticida, ti paga per parlare con te. Ma non ti basta: durante il colloquio, per meritarti il lauto compenso, ti esibisci in affermazioni incredibili sul costo del lavoro, e per il solo fatto di essere stato sindaco di Firenze ti senti autorizzato a decantare l’Arabia Saudita quale luogo di… Leggi tutto »