Tag Articolo: aborto

Il Papa manda al macero il suo giornale

Non era mai accaduto in tempi recenti che l’Osservatore Romano non uscisse e le copie stampate fossero mandate al macero per aver pubblicato un discorso del Papa che il Papa in realtà non aveva pronunciato e non voleva pronunciare. Non ci sono «gialli» in Vaticano, ma l’incidente di martedì, cioè la divulgazione di articolato discorso in lingua francese (dai toni piuttosto gravi) che si supponeva Benedetto XVI avesse rivolto ai vescovi svizzeri, frettolosamente ritirato nel pomeriggio quando ormai la Sala… Leggi tutto »

Usa, risultati referendum poco laici

In sette Stati americani sono stati bocciati i matrimoni tra persone dello stesso sesso. Si tratta di Colorado, Idaho, Carolina del Sud, Tennessee, South Dakota, Virginia e Wisconsin. Quello dei matrimoni gay è solo uno dei temi sui quali gli elettori Usa sono stati chiamati a pronunciarsi, contestualmente alle elezioni di medio termine. […] In South Dakota gli elettori hanno detto un no all’aborto quasi totale, mentre c’è stato il via libera alla ricerca sulle staminali in Missouri. […] Fonte:… Leggi tutto »

Papa: “Divorzio, aborto e matrimoni gay decristianizzazione dell’Occidente”

Divorzio, aborto, legalizzazione del matrimonio gay sono “un segno evidente della decristianizzazione dell’Occidente”. Lo ha detto oggi il Papa ricevendo in Vaticano i vescovi svizzeri. “Il progresso della secolarizzazione e del relativismo – ha detto ancora Benedetto XVI – provoca non solo una diminuzione della frequenza ai sacramenti, ma mette anche in discussione i valori morali proposti dalla Chiesa”. Fonte: Corriere.it Il testo integrale del discorso di Benedetto XVI (in francese): “Molti dei nostri contemporanei vivono come se Dio non… Leggi tutto »

RU486: il Tar del Lazio annulla il decreto Storace

Il Tar del Lazio ha accolto il ricorso con il quale l’azienda sanitaria ospedaliera Sant’Anna di Torino chiedeva l’annullamento dell’ordinanza dell’ex ministro della Salute, Francesco Storace, che nel settembre dello scorso anno interruppe la sperimentazione della pillola abortiva Ru486. «Ora tocca al dicastero della Salute intervenire per ampliare e facilitare l’importazione di questo farmaco». È quanto auspica Silvio Viale, tra gli sperimentatori italiani della pillola abortiva ed esponente della Rosa nel Pugno. Viale, nella decisione del Tar, legge «una bocciatura… Leggi tutto »

RU486: strage di innocenti

Una ventina di militanti di Militia Christi hanno picchettato l’ingresso dell’Ospedale San Camillo Forlanini. Malasanità? No, omicidio. Ecco la ragione della manifestazione; o meglio: strage di innocenti. In altre parole: interruzione volontaria di gravidanza (“la strage abortista”, “la strage di Stato”). Non è una novità che l’aborto sia legalizzato e non è una novità che Militia Christi lo ritenga un abominio legalizzato. A rinfocolare la polemica antiaborista l’annuncio di una imminente sperimentazione della pillola abortiva RU486. Omicidio RU486, dal loro… Leggi tutto »

Nicaragua, sull’aborto vergognoso gioco elettorale

Alla fine l’hanno fatto. Per tutta la giornata, i movimenti della società civile che chiedevano ai deputati di non penalizzare l’aborto terapeutico, avevano presidiato la Asamblea Nacional. Da alcuni giorni, forse però un po’ in ritardo, numerose associazioni di medici, Ong nazionali e internazionali, la Procura per la Difesa dei Diritti Umani (PDDH), organismi di una certa rilevanza come Unicef, Save the Children, CEDAW delle Nazioni Unite e la stessa Ministra della sanità, avevano chiesto la sospensione della votazione e… Leggi tutto »

La ballata amara di Romina Tejerina

[…] La storia di Romina Tejerina non è una storia romantica. È una storia di miseria, paura e prevaricazione, lo specchio di una società, quella argentina, che sacrifica ogni anno sull’altare anti-abortista migliaia di ragazze perlopiù minorenni: una parte muore in seguito ad aborto clandestino, un’altra viene gettata in carcere e deve vivere sotto il duplice peso di una sentenza giudiziaria e della condanna morale di una comunità condizionata dalla Chiesa. Romina Tejerina, 21 anni, un bel volto indio dagli… Leggi tutto »

Nicaragua: parlamento approva legge contro l’aborto

Niente aborti in Nicaragua. Il parlamento ha approvato una legge che impone il divieto assoluto di abortire, anche nei casi in cui la vita della madre sia a rischio. Il provvedimento, osteggiato da medici e associazioni a favore delle donne, e’ stato appoggiato dal Fronte sadinista di liberazione nazionale di Daniel Ortega. Favorevole al divieto anche il Partito Liberale Costituzionalista, attualmente al governo. Ora spetta al presidente Enrique Bolanos decidere se promulgare o meno la legge. Fonte: Corriere.it