Tag Articolo: aborto

Discorso alla Camera di Berlusconi: “cultura della vita” e invocazione a Dio

[…] Berlusconi si è poi impegnato a lottare contro le «cause materiali dell’aborto» e a promuovere una «cultura della vita e della tutela dell’infanzia» lavorando anche per fare uscire l’Italia dalla attuale situazione di denatalità. […] Berlusconi ha detto di non essersi mai considerato «un uomo solo al comando» e ha auspicato che le reciproche aperture tra i Poli diventino «le nuove buone regole della politica italiana». Anche perché «lo scontro antropologico tra diverse classi di umanità», che ha caratterizzato… Leggi tutto »

Aborto, studio su sopravvivenza dei prematuri riaccende dibattito in Gran Bretagna

“Aborto: tracciate le linee sul campo di battaglia”. La prima pagina dell’Independent e del Guardian, oggi, riporta al centro del confronto pubblico la questione dell’aborto, regolamentata da una legge del 1967. Per l’Independent i progressi nella medicina danno un forte slancio al fronte degli abortisti alla vigilia di un fondamentale dibattito in Parlamento sulla revisione dei limiti per le interruzioni di gravidanza: gli antiabortisti vorrebbero passare da 24 a 12-13 settimane, anche se il limite di 20 settimane sembra il… Leggi tutto »

Un caso americano: dare o no la comunione ai politici cattolici pro aborto

Negli Stati Uniti è esplosa la polemica per la comunione fatta durante le messe papali da Nancy Pelosi, John Kerry, Ted Kennedy e Rudy Giuliani. Duro rimprovero del cardinale Egan all’ex sindaco di New York. Le tesi di Joseph Ratzinger sulla questione. ROMA, 2 maggio 2008 – Come avviene dopo ogni viaggio papale, Benedetto XVI ha dedicato la sua prima udienza pubblica dopo il ritorno a Roma a una riflessione sulla sua visita negli Stati Uniti . Papa Joseph Ratzinger… Leggi tutto »

Consiglio d’Europa: garantire “aborto legale”

Garantire alle donne il «diritto all’aborto legale e senza rischi per la salute». Lo chiede espressamente il Consiglio d’Europa con una risoluzione che raccomanda anche la depenalizzazione dell’interruzione volontaria di gravidanza. Il testo, presentato da una deputata socialista, è il primo in cui si parla esplicitamente di “diritto delle donne ad abortire”. Alle donne che scelgono l’interruzione di gravidanza devono essere infatti offerti sostegno e cure medico-psicologiche e soprattutto supporto finanziario. Bisogna operare per la rimozione di tutti gli ostacoli… Leggi tutto »

Relazione del Ministero della Salute: calano le interruzioni di gravidanza e aumentano gli obiettori

I dati relativi al 2007, con un totale di 127.038 IVG, evidenziano un ulteriore calo del 3% rispetto al dato definitivo del 2006 (131.018 casi) e un decremento del 45,9% rispetto al 1982, anno in cui si è registrato il più alto ricorso all’IVG (234.801 casi). Il tasso di abortività (numero delle IVG per 1.000 donne in età feconda tra 15-49 anni), l’indicatore più accurato per una corretta valutazione della tendenza al ricorso all’IVG, nel 2007 è risultato pari a… Leggi tutto »

Benedetto XVI: proclami contro aborto, laicismo e nazismo “ateo”

[…] ALLO YANKEE STADIUM: «I CATTOLICI SI DEVONO OPPORRE ALL’ABORTO» – Nel primo pomeriggio, dopo un pranzo nella residenza del nunzio presso l’Onu, mons. Celestino Migliore, il Papa si è trasferito allo Yankee Stadium per una grande messa finale di saluto agli Stati Uniti durante la quale ha lanciato un appello ai cattolici statunitensi ad opporsi all’aborto. «Solo le verità della fede – ha detto – possono garantire il rispetto della dignità e dei diritti di ogni uomo, donna, e… Leggi tutto »

In Spagna il registro dei medici obiettori

ll governo spagnolo di José Luis Zapatero ha deciso di creare un registro dei medici obiettori, per cercare di facilitare l’applicazione della legge sull’aborto nelle strutture pubbliche. L’ordine professionale dei medici ha chiesto di poter gestire questo registro, per vegliare sul «codice etico e il buon esercizio della professione». Teoricamente infatti per la legge spagnola l’aborto non è un diritto, ma viene consentito dietro parere medico in alcuni casi. Il provvedimento – approvato subito dopo il ritorno della democrazia ma… Leggi tutto »

Travaglio: Ferrara e la sua lista

“La mia lista arriverà all’8 per cento e anche di più in Lazio e in Lombardia, perché la gente è stufa di questa situazione” (Giuliano Ferrara, leader di Aborto No Grazie, Corriere della sera, 14 febbraio 2008). “Le mie liste prenderanno il 6-7 per cento in tutte le regioni in cui ci presenteremo” (Giuliano Ferrara, “In mezz’ora”, Rai3, 17 febbraio 2008). “Abbiamo tra il 4 e il 6 per cento” (Giuliano Ferrara, Il Giornale, 28 febbraio 2008) “I sondaggi mi… Leggi tutto »