Tag Articolo: ateismo

Savater: “Le religioni non sono come la Carlà”

[…] Se parliamo di noi atei (che, a quanto pare, non apparteniamo a nessuna civiltà visto che queste sembrano essere definite solo in base a un criterio religioso) in linea di principio ci troviamo bene con gente di tutte le parrocchie, sempre che non pretendano di imporre i loro dogmi al resto della popolazione e non li propongano come materia obbligatoria nella scuola pubblica. E, ovviamente, sempre che non venga amputata la libertà di esprimere il nostro pensiero in merito… Leggi tutto »

Gorbaciov: “Ero e resto ateo”

Non mi sono convertito, resto ateo: così Mikhail Gorbaciov ha smentito le voci, riprese da alcune agenzie internazionali, di essersi convertito al cattolicesimo durante una vista alla tomba di san Francesco ad Assisi. Per confermare che la sua fede nell’ateismo non è cambiata l’ex leader dell Unione Sovietica ha scelto un’intervista con l’agenzia russa Interfax. “Nei giorni scorsi – ha detto – alcuni media hanno sparso fantasie – non riesco a trovare nessun’altra parola – sul mio cattolicesimo segreto, citando… Leggi tutto »

Il Giornale ci fa pubblicità gratuita

Grazie Calogero… e grazie soprattutto al Giornale — Non solo nelle librerie. Gli atei militanti impazzano anche in Rete. Limitandosi al panorama italiano, un vero must dell’antireligiosità è uaar.it, il sito dell’Unione degli atei e degli agnostici razionalisti. La Uaar è riuscita a farsi iscrivere, con il numero 141, al registro nazionale delle associazioni di promozione sociale, istituito presso il ministero della Solidarietà sociale, e si presenta come l’unica associazione nazionale che rappresenti le ragioni dei cittadini atei e agnostici…. Leggi tutto »

Chi è senza Dio scagli il primo libro

… ovvero, come fingere sicumera e ironia di maniera, per nascondere preoccupazione e mancanza di argomentazioni. Facile la tecnica sofistica dell’uomo di paglia, ma presentare delle obiezioni sensate? —  Forse sarà capitato anche a voi, di andare a casa di un amico e all’improvviso di trovarvi tra le mani un libro di Piergiorgio Odifreddi, accompagnato da un’espressione ammiccante: «Hai visto? Te l’avevo detto che Dio non esiste». Per chi non lo sapesse, Odifreddi è un bravo matematico e un instancabile… Leggi tutto »

Esiste ancora un Dio per i giovani d’oggi?

Dio esiste oppure no? Ai giovani interessa questa domanda? Sembrerebbe di no, ma il Centro Pascal è convinto che i giovani stiano cercando implicitamente o esplicitamente la risposta a tale quesito. Per questa ragione martedi 4 marzo, alle 18:00, presso l’Università Europea di Roma (via degli Aldobrandeschi 190) ci sarà una conferenza-discussione su “Le ragioni dell’ateismo odierno”. A guidare questo primo incontro di un’eventuale serie di dibattiti su temi fondamentali per la vita umana, sarà padre Alfonso Aguilar, L.C., docente… Leggi tutto »

Il papa: “La religione può diventare ideologica”

Il papa all’Angelus: “Al cieco guarito Gesù rivela che è venuto nel mondo per operare un giudizio, per separare i ciechi guaribili da quelli che non si lasciano guarire, perché presumono di essere sani. E’ forte infatti nell’uomo la tentazione di costruirsi un sistema di sicurezza ideologico: anche la stessa religione può diventare elemento di questo sistema, come pure l’ateismo, o il laicismo, ma così facendo si resta accecati dal proprio egoismo” — Non vorrei scomodare Marx, però ogni tanto… Leggi tutto »

Ebrei nuovi di Zecca

Ci siamo fatti sentire e, puntuale come la morte, è arrivata la reazione (la “controriforma”) avversaria. Che impressione vi ha fatto vedere 200.000 persone manifestare contro atei e agnostici in Piazza San Pietro, agitando bandiere e lanciando slogan? Perchè di questo si è trattato, non di altro. Io, personalmente, ho tirato fuori l’elmetto. Quando vedo arrivare la “tolleranza religiosa” mi viene istintivo mettermi al riparo. E voi?

Questioni di Lessico

In questi giorni, dopo l’inaugurazione dell’anno accademico a “La Sapienza”, che ha avuto luogo SENZA Sua Santità, il Papa, Benedetto XVI, si sentono dire le cose più incredibili. Credo che sia il caso di ricordare brevemente ai lettori il reale significato di alcuni termini che ricorrono spesso, in queste ore, sui giornali ed in televisione. Rispetto Il rispetto che esiste in Italia nei confronti di Atei, Agnostici e razionalisti di altro tipo è stato ben rappresentato dalle parole dell’ex-guardasigilli Clemente… Leggi tutto »