Tag Articolo: ateismo

Insegnanti USA, un quarto non crede

Secondo un’inchiesta condotta dai sociologi Neil Gross della Harvard University e Solon Simmons della George Mason University, un quarto degli insegnanti USA è ateo o agnostico. Stranamente, il lancio d’agenzia è stato configurato come se la percentuale attesa dovesse essere molto più alta – nella terra dei fondamentalisti evangelici, dove il 14% della popolazione si dichiara privo di una religione, sarebbe stato un vero e proprio scoop. Lancio AP sul sito del Washington Post

Sorpresa: gli atei entrano di sbieco in un documento del senato

Comunicato di NO GOD e UAAR. Un Ordine del Giorno approvato oggi a grande maggioranza dai senatori di entrambi gli schieramenti, al di là della generica -e secondo Cossiga anche inopportuna- solidarietà a Ratzinger, all’ultimo capoverso si conclude con una sorprendete affermazione: “… Per libertà religiosa si intende la libertà di praticare la propria fede, di cambiarla o di non averne alcuna.” Ebbene, quella libertà di non avere alcuna fede religiosa è quello che da anni l’ UAAR-Unione degli Atei… Leggi tutto »

Download gratuito degli scritti di Martino Rizzotti

Nell’approssimarsi del ventennale della fondazione del comitato promotore dell’associazione, l’UAAR ha ora reso gratuitamente disponibile, sul proprio sito, il testo del libro “Il pensiero rimane”: una raccolta degli scritti del fondatore dell’UAAR, Martino Rizzotti, curata da Mitti Binda e con una prefazione di Giovanni Boniolo. Presentazione del libro di Mitti Binda (da L’Ateo 1/2004) Prima parte del libro “Il pensiero rimane” Seconda parte del libro “Il pensiero rimane” Terza parte del libro “Il pensiero rimane”

“L’Ateo” on line

Il  numero 5/2006 de “L’Ateo”, rivista bimestrale dell’UAAR, è stato ricevuto nei giorni scorsi da soci e abbonati. E’ ora disponibile in vendita anche in diverse librerie italiane. On line è stato riprodotta la copertina della rivista, il sommario e due articoli. La parte monografica del numero 5 è dedicata al relativismo: il fascicolo contiene contributi di Turchetto, Asimov, Giorello, Odifreddi, Catàlfamo, Vergoli, Bernardini, Bidoli, Cavazzini, Milani, Garofalo, D’Alpa, La Placa.

Sondaggio USA: “presidente ateo? No grazie”

Tutti i presidenti USA sono stati maschi bianchi, ed eccetto John F. Kennedy sono stati di religione protestante. Secondo un sondaggio Gallup del mese scorso, il 61% di un campione di 1.010 cittadini americani è pronto a eleggere un presidente donna, il 58% un presidente nero, il 55% un presidente di religione ebraica. Tuttavia, solo il 14% eleggerebbe un presidente ateo. Fonte: Yahoo! News

Michele Serra: “Atei, abbiate fede”

C’è grande incertezza per il futuro degli atei. Non c’è un solo dibattito, conflitto politico, guerra locale o globale, nel mondo, che ne preveda l’esistenza. Tutto ruota attorno allo scontro tra religioni, al confronto tra religioni, al ritorno delle religioni, alla rinascita delle radici religiose, e in questo contesto l’ateo è un elemento del tutto incongruo. Egli si interroga sul suo destino, cercando di ritagliarsi un ruolo, anche secondario, che gli consenta di rimanere in vita senza dare troppo disturbo…. Leggi tutto »

Nelle librerie inglesi il nuovo libro di Richard Dawkins

Sarà disponibile da lunedì prossimo, nelle librerie inglesi, il nuovo libro di Richard Dawkins. Il titolo, “The God Delusion”, non lascia adito a dubbi. Nel testo Dawkins attacca tutte le forme di Dio, dal crudele tiranno ossessionato dal sesso dell’Antico Testamento al più benigno, ma ugualmente illogico, Orologiaio Celeste di alcuni illuministi. Dawkins sviscera gli argomenti più importanti avanzati dalla religione e presenta l’estrema improbabilità dell’esistenza di un essere supremo. Mostra anche come la religione alimenti le guerre, fomenti il bigottismo e maltratti… Leggi tutto »

Di quale religione sei (se ne hai una)?

Per tutti coloro che comprendono l’inglese e che finora se lo sono persi, ricordiamo che il sito spitualista Belief.net ha reso disponibile online il Belief-O-Matic, una sorta di test che permette di sapere a quale religione o concezione del mondo si è più vicini. Il test consiste in venti domande e il risultato finale stabilisce il grado di vicinanza a 27 religioni o concezioni del mondo. Spiritoso il disclaimer: “Belief.net non si assume alcuna responsabilità per la sorte della vostra anima”. Belief-O-Matic… Leggi tutto »