Tag Articolo: ateismo

Nuovo sondaggio sul sito UAAR

Un nuovo sondaggio è stato appena pubblicato sul sito UAAR. Questa la proposta: “Da diverse ricerche emerge che la percentuale di non credenti cresce con il livello di istruzione, tanto da diventare quasi maggioranza tra gli scienziati. Cosa ne pensi?” Sei le possibilità di scelta: 1) E voi credete ancora ai sondaggi? 2) Negli ambienti intellettuali è più conveniente dichiararsi atei, anche quando non lo si è. 3) Ecco perché le religioni vogliono mantenere il controllo sull’istruzione. 4) Gli atei… Leggi tutto »

Nuovo numero del “Free Inquiry”

E’ stato pubblicato l’ultimo numero del Free Inquiry, la rivista del Council for Secular Humanism, la più autorevole pubblicazione mondiale edita nel mondo della non credenza. Il tema di copertina ci riguarda da vicino: si parla infatti di un’Europa post-cristiana. Diversi articoli sono leggibili on line: Religion in Conflict di Paul Kurtz, The End of Faith in Politics di David Koepsell, Beyond the Believers di Sam Harris, Supply Demand and Secularization di Pippa Norris e Ronald Inglehart, The Postmodern Interpretation of Religious… Leggi tutto »

Discriminazioni legislative verso gli atei USA

Basta una paginetta sul sito degli atei della Silicon Valley per farsi un’idea delle discriminazioni legislative subite dagli atei USA. Massimo Introvigne sostiene che negli Stati Uniti la religione è forte perché vi è una forte concorrenza tra i culti: io sostengo invece che vi sia alla base anche una sostanziale denegazione della libertà di coscienza.

Michele Serra e la politica che non rappresenta gli atei

Se ho capito bene (e temo di aver capito bene), la politica italiana sta chiedendo ai vescovi il permesso di legiferare in tema di diritti civili. Evidentemente rappresentare la totalità dei cittadini elettori non è ritenuto abbastanza autorevole. Al contrario le gerarchie cattoliche (che non sono state elette da nessuno, e comunque parlano a nome di una parte soltanto del Paese) si esprimono con la sicurezza e la determinazione di chi è convinto di incarnare il bene comune. Anche quello… Leggi tutto »

Neo-illuminismo: si mobilita l’Italia degli atei

Riscoprire l’Illuminismo: è uno degli obiettivi che si pone l’Unione degli atei e degli agnostici razionalisti (Uaar), associazione che ha nel suo comitato di presidenza personaggi come Margherita Hack, Carlo Flamigni, Danilo Mainardi, Laura Balbo, Piergiorgio Odifreddi. A Venezia l’associazione ha programmato da febbraio cinque incontri su Scienza, Ragione, Laicità. A Verona si terranno alcune conferenze su “Religione, morale e diritto”. Ma l’impegno principale per gli atei italiani è l’organizzazione del Darwin Day, che tradizionalmente si tiene intorno alla data… Leggi tutto »

Premio di laurea UAAR

Il Comitato di coordinamento dell’UAAR – Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti – ha deliberato di assegnare 3 premi di 600 euro l’uno agli studenti meritevoli che si siano laureati con un elaborato finale di particolare pregio coerente con gli scopi sociali dell’UAAR. La premiazione si svolgerà in data 2 novembre 2007. Tutti i dettagli alla pagina del Premio

I diritti dei non credenti e delle loro associazioni

Sul sito della Camera è stato pubblicato il resoconto stenografico dell’audizione dei giuristi consultati in merito alla nuova legge sulla libertà religiosa. Sembra che l’audizione UAAR del giorno precedente abbia sortito l’effetto sperato: molti ‘tecnici’ hanno infatti convenuto che all’interno di questa legge debbano essere codificati anche i diritti degli atei e degli agnostici e delle associazioni in cui si uniscono.

La religione, servizio pubblico? Cinque domande a Sarkozy

Henri Pena-Ruiz, storico della laicità, docente universitario e autore di diversi libri interessanti, ha posto dal sito Liberté Egalité Laïcité cinque domande a Nicholas Sarkozy, candidato alle presidenziali per il centro-destra, propugnatore di un approccio “senza tabù” al tema della laicità. Queste le cinque domande: Gli umanisti atei devono godere degli stessi diritti dei credenti? Quale uguaglianza si tratta di promuovere? Quale priorità per i poteri pubblici? Quale concezione della lotta al fanatismo? Cosa resterà della laicità, e della Repubblica, se… Leggi tutto »