Tag Articolo: cristianesimo

Allam: il Vaticano prende le distanze

CITTÀ DEL VATICANO –Magdi Allam ha scelto di diventare cristiano e cattolico ma la sua scelta non comporta automaticamente la condivisione da parte delle autorità ecclesiastiche delle posizioni che il giornalista esprime nei suoi articoli e nei suoi libri. Lo ha precisato il portavoce della Santa Sede, padre Federico Lombardi, evidenziando che «accogliere nella Chiesa un nuovo credente non significa evidentemente sposarne tutte le idee e le posizioni». «Magdi Allam – ha aggiunto – ha il diritto ad esprimere le… Leggi tutto »

Chi è senza Dio scagli il primo libro

… ovvero, come fingere sicumera e ironia di maniera, per nascondere preoccupazione e mancanza di argomentazioni. Facile la tecnica sofistica dell’uomo di paglia, ma presentare delle obiezioni sensate? —  Forse sarà capitato anche a voi, di andare a casa di un amico e all’improvviso di trovarvi tra le mani un libro di Piergiorgio Odifreddi, accompagnato da un’espressione ammiccante: «Hai visto? Te l’avevo detto che Dio non esiste». Per chi non lo sapesse, Odifreddi è un bravo matematico e un instancabile… Leggi tutto »

Da Allah ad Allam: uso politico di una conversione

Che la religione possa essere instrumentum regni non ci scandalizza: tutta una tradizione politica ce l’ha insegnato. Che l’età del secolarismo sia stata seguita dal post-secolarismo, con un ritorno non già del “sacro”, ma del sacralizzato in funzione politica, lo sappiamo parimenti. Che in alcune realtà nazionali, dagli Stati Uniti all’Iran, si compia un abuso spregiudicato di fattori religiosi a fini di legittimazione e delegittimazione politica, ce l’abbiamo sotto gli occhi. E, infine, siamo via via più consapevoli della novità… Leggi tutto »

Magdi Allam si confessa: “Non c’è islam moderato”

Milano – Ora è Magdi Cristiano Allam, ed è una svolta «radicale e definitiva». La conversione è rottura dei ponti con il passato: «Quando credevo che potesse esistere un islam moderato». Scrittore e giornalista, vicedirettore ad personam del Corriere della Sera, Magdi Allam è diventato cattolico la notte di Pasqua, quando Benedetto XVI l’ha battezzato con le sue mani in san Pietro. Come è cambiata la sua vita da sabato? «È cambiata la gioia interiore che provo dentro di me,… Leggi tutto »

Bin Laden minaccia il papa e l’Europa

Mercoledì sera il messaggio audio con le minacce all’Europa e a papa Benedetto XVI. Ieri sera un altro messaggio nel quale dice che l’unico modo per mettere fine alla sofferenza dei palestinesi è la lotta dura e invita i musulmani a concentrarsi sulla lotta in Iraq. «L’embargo di Gaza è uno dei risultati della conferenza di Annapolis. Sarete sottoposti all’embargo fino alla morte. È tutto iniziato con l’appoggio degli arabi alla conferenza di Annapolis»: afferma Osama Bin Laden nell’audio diffuso… Leggi tutto »

Esiste ancora un Dio per i giovani d’oggi?

Dio esiste oppure no? Ai giovani interessa questa domanda? Sembrerebbe di no, ma il Centro Pascal è convinto che i giovani stiano cercando implicitamente o esplicitamente la risposta a tale quesito. Per questa ragione martedi 4 marzo, alle 18:00, presso l’Università Europea di Roma (via degli Aldobrandeschi 190) ci sarà una conferenza-discussione su “Le ragioni dell’ateismo odierno”. A guidare questo primo incontro di un’eventuale serie di dibattiti su temi fondamentali per la vita umana, sarà padre Alfonso Aguilar, L.C., docente… Leggi tutto »

Bertinotti: Cosa è di Cesare e cosa è di Dio. Il vero “nomos” della laicità

Questo articolo di Fausto Bertinotti, pubblicato sulla rivista “Segno”, è tratto da un discorso pronunciato durante le “Settimane Alfonsiane”, a Palermo.  Questo tranquillo e dotto discettare di teologia come se si trattasse di dati assodati, in particolare la riverenza verso la figura di Gesù, e questa ricerca di un accordo col marxismo, con questa specie di lettura incrociata, per certi versi preoccupano e ci anche fanno chiedere: che fine ha fatto la sinistra? — “A Cesare quel che è di… Leggi tutto »

India, fondamentalisti hindu contro cristiani

NEW DELHI (26 dicembre) – Natale insanguinato per i cristiani dell’India. Scontri nello stato orientale dell’Orrissa hanno causato un morto e 24 feriti. Il partito fondamentalista hindu Vishwa Hindu Parishad avevano annunciato scioperi, blocchi e proteste contro i festeggiamenti di Natale soprattutto nei distretti di Phulbani e Kandhamala, dove i cristiani sono maggioranza. Attivisti del VHP si sono accaniti contro le chiese cristiane, distruggendo statue e impedendo ai fedeli di entrare a pregare. Alcuni cristiani hanno aggredito un leader del… Leggi tutto »