Tag Articolo: Gerusalemme

Il gay pride sfila a Gerusalemme

Con lo slogan “amore libero” migliaia di persone hanno partecipato ieri pomeriggio alla parata del gay pride a Gerusalemme, che si è svolta senza incidenti. I manifestanti sono partiti alle 16 dal parco Independence e hanno concluso la marcia al parco Liberty Bell. Un gruppo di attivisti di estrema destra, sostenuti dal sindaco di Gerusalemme Uri Lupoliansky, aveva chiesto di vietare il gay pride, ma l’Alta corte di Giustizia ha respinto l’istanza.Una manifestazione di protesta si è tenuta in un’area… Leggi tutto »

Israele, iniziate le celebrazioni per la Shoah

Con una solenne cerimonia nello Yad Vashem, il Museo dell’Olocausto di Gerusalemme, è cominciato domenica sera in Israele il Giorno della Shoah, dedicato al ricordo dei sei milioni di ebrei morti nei campi di sterminio nazisti. Alla cerimonia, che apre una 24ore di iniziative che si concluderà lunedì sera, assistono le massime autorità dello Stato e i membri del corpo diplomatico, tra i quali il Nunzio apostolico, monsignor Antonio Franco, che ha deciso di partecipare alla commemorazione nonostante l’incidente di… Leggi tutto »

Notizie dal mondo

Gli atei e la risoluzione delle Nazioni Unite contro la diffamazione religiosa (Carlos Capote su El Pais) Un profilo di Benedetto XVI (Russell Shorto sul New York Times)  Religione, società e politica nella Turchia che cambia (Today’s Zaman)  Francia, nuova controversia per un’immagine di Maometto (Le Figaro)  Pellegrini e turisti a Gerusalemme per Pasqua (Guardian)

Sangue sulla spianata delle Moschee

Venerdì di sangue sulla spianata delle Moschee di Gerusalemme est, con 15 poliziotti israeliani e 20 militanti palestinesi feriti. Gli scontri sono scoppiati al termine delle preghiere, quando 150 manifestanti hanno lanciato pietre per protestare contro i lavori di ristrutturazione avviati da Israele sul terzo luogo sacro dell’Islam. Duecento agenti israeliani in tenuta antisommossa hanno fatto irruzione nel complesso della moschea di Al Aqsa e, senza entrare nel tempio, hanno sparato granate stordenti per disperdere i facinorosi. Al termine degli… Leggi tutto »

Gay pride blindato a Gerusalemme tra rischio attentati e rabbia ortodossa

Ha preso il via nello stadio dell’università  ebraica di Gerusalemme il gay pride israeliano. La manifestazione si svolge fra ingenti misure di sicurezza. Il traffico nella zona attigua alla Knesset, il Parlamento israeliano, è stato bloccato, per il timore di manifestazioni di protesta della comunità  ultraortodossa. In un’altra zona di Gerusalemme, nel ‘Giardino della Campana della Liberta’, decine di omosessuali e lesbiche hanno cercato di organizzare una marcia non autorizzata nell’intento di raggiungere lo stadio. Ma la polizia è intervenuta immediatamente e… Leggi tutto »

Gruppi ebraici si mobilitano per fermare il Gay pride a Gerusalemme

Gruppi ebraici si stanno mobilitando per fermare la celebrazione del Gay pride, in programma a Gerusalemme il prossimo 10 novembre, o per dar vita a grandi contromanifestazioni. E’ questa l’intenzione degli ultraortodossi dello Yesha council, mentre Meir Porush dell’ United Torah Judaism ha parlato al quotidiano israeliano Yedioth Ahronoth di una manifestazione di 250mila persone riunite lungo la King George Street per protestare al momento del passaggio della “Parata” del Gay pride. Il movimento Kahane Chai, dal canto suo, ha… Leggi tutto »