Tag Articolo: governo

Berlusconi dal papa: “Il governo non può che compiacere la Chiesa”

E’ durato quaranta minuti minuti il colloquio privato tra il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e il Papa in Vaticano. All’incontro a porte chiuse ha preso parte anche il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta. Iniziato attorno alle 11.05, il colloquio si è concluso attorno alle 11.45. Il resto della delegazione di Berlusconi è poi entrato nella biblioteca papale per i saluti di rito. “L’attività del governo non può che compiacere il Papa e la sua Chiesa”, ha affermato… Leggi tutto »

Notizie dal mondo

 Allarme IHEU: gli stati islamici dominano il consiglio ONU per i diritti umani (sito IHEU) Il disimpegno di Prodi dai Dico visto dalla Francia (Le Figaro)  Dibattito su Dio tra l’ateo Sam Harris e il pastore cristiano Rick Warren (MSNBC)  USA, falso allarme bomba a un meeting di studenti agnostici (South End)

E la piazza diventa il surrogato delle Camere

Dopo Vicenza, Roma. E di nuovo va in piazza lo spettacolo di ministri che manifestano per chiedere ai ministri questo o quel provvedimento, di leader della maggioranza di governo che marciano in corteo per incalzare la maggioranza di governo. Nella prima Repubblica non era mai successo, né – fin qui – nella seconda. D’altronde, neppure il dr. Jekyll si trasformava in mr. Hyde senza cambiarsi d’abito e d’aspetto; e men che mai poteva farlo trattenendo nello stesso istante le sue… Leggi tutto »

Perché è necessario essere presenti in piazza Farnese, domani

La manifestazione che si svolgerà domani pomeriggio a Roma, in piazza Farnese, cade in un momento per nulla favorevole al riconoscimento delle unioni civili. Vi sono, infatti, almeno tre motivi di forte preoccupazione. Innanzitutto, il governo sembra aver deciso di buttare a mare il suo stesso disegno di legge. Non dimentichiamo che Prodi si dimise proprio il giorno in cui doveva cominciare a discutere del progetto al Senato: e non dimentichiamo che i dodici punti del successivo accordo non contemplano… Leggi tutto »

Nuovo sondaggio sul sito UAAR

Da qualche minuto, un nuovo sondaggio è stato pubblicato sul sito UAAR. Questo il quesito: ”Negli ultimi anni i politici italiani si sono dimostrati più solleciti che in passato ad accogliere le richieste delle gerarchie ecclesiastiche. Secondo te, quale è la ragione?” Stte le possibili risposte: – L’aumento della religiosità degli elettori, che conseguentemente eleggono parlamentari più devoti. – La maggiore sensibilità dei politici nei confronti del fenomeno religioso. – La diminuzione del consenso elettorale dei partiti laici. – La… Leggi tutto »

Attesa per la replica di Prodi: dirà qualcosa sui Di.Co?

Il premier Romano Prodi e’ al lavoro in queste ore a Palazzo Chigi per mettere a punto la replica al dibattito parlamentare di Palazzo Madama che e’ seguito alle linee programmatiche esposte ieri dal premier ai senatori. C’e’ grande fibrillazione in Senato e attesa per quello che il premier dira’ (o non dira’) soprattutto sui Dico, materia spinosa sulla quale alcuni senatori – in primis Giulio Andreotti (ma occhi puntati anche su Luigi Pallaro e Domenico Fisichella) potrebbero alla fine… Leggi tutto »

La Chiesa non fa politica

A Narni, piccolo borgo umbro, nel giorno del ko di Prodi le campane hanno suonato a festa. Il parroco, a quanto pare, voleva esternare la sua gioia al sindaco, alla giunta e agli elettori del centrosinistra. Da “Repubblica” di oggi

Il governo forte

Sul numero in edicola ieri, Avvenire ha pubblicato un editoriale di Marco Tarquinio dal titolo Governo capace di pensare in grande. Scrive Tarquinio: Servirebbe, soprattutto in un frangente come questo, un governo forte e, comunque, la capacità di pensare in grande. Contiamo di sapere presto se il centrosinistra, cui spetta l’onere di un’essenziale operazione di chiarezza, sarà in grado di porsi uno di quegli obiettivi o, meglio, entrambi. Ma sappiamo già – i numeri sono eloquenti – che potrebbe rivelarsi… Leggi tutto »