Tag Articolo: islam

Francia, boom di interventi “revergination” per donne musulmane in cerca di marito

PARIGI – A due passi dagli Champs-Elysées, la clinica è uguale a tante altre dei bei quartieri: palazzo ottocentesco, una certa signorilità senza ostentazione. E una clientela soprattutto femminile, angustiata dal proprio corpo: i seni, la cellulite, le rughe. Ma qui approdano anche tante ragazze musulmane che non cercano un decolleté da sogno o un sedere perfetto. Vengono a cercare invece una nuova verginità. Chiedono di farsi ricucire l’imene per dare ai loro futuri mariti l’illusione di una purezza, rispettare… Leggi tutto »

Egitto approva norma contro infibulazione

ROMA – Le mutilazioni genitali femminili in Egitto sono reato: lo stabilisce una legge approvata sabato dal Parlamento, allargando il provvedimento dello scorso anno che già vietava la pratica negli ospedali e nelle cliniche private del paese. La nuova legge è parte di un pacchetto di provvedimenti per l’infanzia che fra l’altro innalza l’età minima per contrarre matrimonio da 16 a 18 anni e consente alle madri di registrare i figli sotto il proprio nome. Arriva dopo una lunga battaglia… Leggi tutto »

Indonesia: migliaia di musulmani in piazza contro gli “eretici” ahmadi

Migliaia di musulmani hanno manifestato oggi davanti al palazzo presidenziale a Jakarta, chiedendo la messa al bando dei contestati ahmadi. Sul destino di questa piccola comunità (500mila fedeli) è in corso da anni in Indonesia un acceso dibattito. Il primo giugno scorso le polemiche sono culminate in scontri tra gli estremisti del Fronte dei difensori dell’Islam (Fpi) e i moderati dell’Alleanza nazionale per la libertà religiosa (Akkbb). Le violenze di quel giorno hanno fatto 30 feriti. Gli ahmadi si dicono… Leggi tutto »

Turchia: Corte Costituzionale boccia velo nelle università

La Corte Costituzionale turca ha detto no. Niente velo islamico nelle università. La Yuce Divan ha deliberato ieri pomeriggio, dopo una seduta durata oltre sei ore, nella quale il supremo consiglio ha deciso di annullare la legge votata il 9 febbraio scorso e che autorizzava l’uso del velo islamico nelle università turche. Il provvedimento era stato fortemente voluto dall’esecutivo islamico moderato attualmente al potere, che per farlo passare in Parlamento aveva anche stretto un temporanea alleanza con il Mhp, il… Leggi tutto »

Macerata: afghana picchiata dal marito perchè non portava il velo in casa

Una donna afghana di 38 anni, residente a Macerata, è stata brutalmente picchiata dal marito più volte, perché non portava il velo in casa. E’ ricoverata in ospedale dopo essere stata pestata dall’uomo con calci e pugni davanti ai figli accorsi dopo aver sentito le urla della madre. Per scappare dal marito, la donna era anche andata via di casa per rifugiarsi da un parente. Il lancio è tratto dal sito del TgCom

Decreto di espulsione contro estremista islamico; gli avvocati: in Tunisia rischia torture e morte

MILANO – Alla fine di una lunga giornata Essid Sami Ben Khemais, detto Saber, tunisino ritenuto personaggio di spicco dell’estremismo islamico, è stato allontanato dall’Italia ed è partito alla volta della Tunisia. Doveva presentarsi stamani davanti al gup di Milano, Clementina Forleo, per essere giudicato nell’ambito di un’inchiesta per associazione a delinquere con l’aggravante delle finalità di terrorismo, in cui ha un ruolo minore, ma ieri è stato raggiunto da un decreto di espulsione del ministro dell’Interno Roberto Maroni, proprio… Leggi tutto »

Francia: coppia islamica, lei non è vergine e tribunale concede annullamento

Il tribunale di Lille annullato il matrimonio di una coppia di cittadini francesi di religione musulmana perché lei non era vergine. Come scrive Libération nel suo sito web, i giudici hanno riconosciuto che l’uomo era stato ingannato dalla donna. Lei “si si era presentata come celibe e casta”, ma la stessa notte del matrimonio sfarzoso il marito scopri che la moglie gli aveva mentito e “scandalizzato” ha chiesto e ottenuto l’annullamento. Il lancio è tratto dal sito di TgCom

Padova: no al referendum, sì alla sala di preghiera islamica; la Lega però punta al “Moschea day”

La giunta di Flavio Zanonato alla prova del Consiglio comunale «spegne» il referendum contro la moschea in via Longhin, voluto dalla Lega Nord e da ampi settori del centrodestra e poi sostenuto con più o meno convinzione da tutto il Popolo della libertà. In aiuto dell’amministrazione di centrosinistra è arrivata Antonella Fede, consigliere comunale dell’Udc, che è rimasta in aula a garantire il numero legale e non ha votato la mozione del Pd, che sollecita una nuova delibera per l’assegnazione… Leggi tutto »