Tag Articolo: Polonia

Varsavia, si è dimesso Wielgus

Il Papa ha accettato le dimissioni di monsignor Stanislaw Wielgus da arcivescovo di Varsavia. La notizia è stata data dal Vaticano. Wielgus aveva assunto le sue nuove funzioni venerdì, nonostante una commissione speciale dell’episcopato polacco avesse accertato in seguito a un’indagine che il prelato aveva collaborato con i servizi segreti comunisti, e lo stesso Wielgus lo avesse ammesso. Poco dopo l’annuncio della Santa Sede, lo stesso Wielgus ha comunicato la sua decisione all’inizio di una Messa solenne in Cattedrale: dopo… Leggi tutto »

Confermato: l’arcivescovo di Varsavia fu spia dei comunisti

Una commissione di inchiesta della chiesa polacca ha riconosciuto oggi, con un comunicato, che il futuro arcivescovo di Varsavia, monsignor Stanislaw Wielgus, collaborò con la polizia segreta comunista. Il presule nominato arcivescovo di Varsavia il 6 dicembre scorso ma che non ancora il titolo di primate di Polonia, che , caso insolito, è rimasto al suo predecessore Glemp, ha confessato tutto al Papa, Benedetto XVI. Wielgus, fu spia dei comunisti almeno dal 1978, ma secondo alcuni il suo arruolamento da… Leggi tutto »

Atroce sospetto: l’arcivescovo di Varsavia spia dei comunisti?

Nuova legna suI rogo alle streghe comuniste promossa dai gemelli Kaczinsky, presidente della repubblica e primo ministro. ll nuovo arcivescovo della archidiocesi di Varsavia, monsignor Stanislaw Wielgus, nel 1973 durante il regime comunista firmò una impegnativa per collaborare, sotto il nome in codice «Grey»,coi servizi di spionaggio polacchi. Stanislaw Janecki, vicecaporedattore del settimanale Wprost, che lo ha rivelato ieri, dice di avere trovato le prove. Fonte: ilManifesto.it

Proposta: Gesù Cristo, Re della Polonia

La BBC dà notizia della proposta all’esame del Parlamento polacco di dichiarare Gesù Cristo “Re della Polonia”. Una proposta di legge in tal senso è stata presentata da 46 deputati in rappresentanza di tre partiti politici – la Lega delle Famiglie Polacche (LPR), Legge e Giustizia (PiS) e il Partito dei Contadini (PSL). L’On. Artur Gorski, un deputato del PiS, ha detto che i suoi colleghi “stanno pregando nella cappella del Parlamento” perché l’iniziativa possa avere successo. Se le loro… Leggi tutto »

Chiude gay.tv. Una riflessione, tra vibratori e libertà di informazione

Il 31 gennaio chiuderà gay.tv. Le ragioni sono semplici: poca pubblicità, “il coraggio è la virtù che è mancata agli investitori italiani”. In questi giorni, sul numero in edicola di “Diario” è stata pubblicata un’intervista a Jerzy Urban, ex portavoce del governo Jaruzelsky. Oggi Urban è editore di “Nie” (“No”), il secondo periodico polacco quanto a vendite, un giornale d’inchiesta dichiaratamente volgare e anticlericale. Urban è uno che ama passare guai: in gioventù li ebbe con lo stesso partito comunista,… Leggi tutto »

Polonia: prete che lavora per beatificazione Wojtyla fu spia

Un sacerdote polacco che sta lavorando per il processo di beatificazione di Papa Giovanni Paolo II, durante la guerra fredda collaborò con i servizi segreti comunisti. Lo ha rivelato padre Tadeusz Isakowicz-Kaleski, un prete di Cracovia che sta scrivendo un libro sui rapporti tra chiesa cattolica e polizia segreta polacca durante l’era comunista. “Questo prete fu reclutato a Cracovia sulla base di materiali che, se diffusi, potevano comprometterlo”, ha detto Isakowicz-Kaleski all’agenzia di stampa polacca ‘Pap’, rifiutandosi tuttavia di rivelare… Leggi tutto »