Tag Articolo: vignette

Wilders teme denunce: tagliato “Fitna”

L’AJA – Spaventato dalle conseguenze legali del suo film anti-corano, messo online e poi tolto (ma comunque presente in Rete), il deputato di estrema destra e autore del contestato «Fitna», Geert Wilders, ha deciso di fare dei tagli alla sua opera per mettersi al riparo da eventuali azioni legali già minacciate dal fumettista danese Kurt Westergaard, autore delle vignette su Maometto che infiammarono parte del mondo islamico, comparse nel film. Wilders ha quindi tagliato le scena in cui compare la… Leggi tutto »

Proteste contro vignette e film anti-islam in Afghanistan e Pakistan

NEW DELHI, 7 MAR – Proteste in tutto il Pakistan contro la ripubblicazione in Danimarca delle vignette anti islamiche. Le maggiori dimostrazioni sono state a Lahore, ma molta gente e’ scesa in piazza anche a Karachi, Islamabad, e Quetta (Ansa). HERAT (Afghanistan) – Migliaia di persone manifestano ad Herat, nell’Afghanistan occidentale, contro la nuova pubblicazione in Danimarca di una delle vignette satiriche considerata offensiva nei confronti dell’Islam e che nel 2006 aveva suscitato molte proteste di piazza. “Morte alla Danimarca… Leggi tutto »

Afghanistan: manifestazione contro vignette e film, critici verso l’islam

Centinaia di religiosi e studenti hanno manifestato a Mazar-i-Sharif contro la ripubblicazione delle vignette satiriche danesi su Maometto e sulla imminente uscita di un film olandese che critica il Corano, bruciando alcune bandiere danesi e chiedendo la chiusura delle ambasciate danese e olandese. Alice News; Instablog

Vignette su Maometto, pace fatta tra Danimarca e musulmani

Il ministro degli Esteri danese ha detto oggi che, in seguito ad una sua visita in Malesia e Indonesia, i due paesi musulmani hanno definitivamente chiuso la questione sulle vignette sul profeta Maometto. “La crisi è risolta, tutti i paesi desideravano che si concludesse”, ha detto Per Stig Moeller al termine di una visita di tre giorni in Malesia, dove ha incontrato i leader del governo e della comunità imprenditoriale. “Sto visitando i paesi arabi e quelli del sudest asiatico…. Leggi tutto »

Agenzia iraniana: «Ucciso autore vignette»

Secondo un’ agenzia di stampa semiufficiale iraniana, uno degli autori delle vignette che vennero considerate blasfeme da molti musulmani, suscitando violenze, polemiche e minacce, è stato trovato morto a Copenaghen. L’agenzia Fars non scrive il nome della persona uccisa, non fornisce alcuna fonte e ammette che le autorità danesi non danno alcuna conferma. Dice comunque che domenica il corpo carbonizzato di uno degli autori di quelle vignette – alcune delle quali si spingevano a raffigurare Maometto come un terrorista –… Leggi tutto »

Arrivano le vignette della pace

Al Borgo di Terravecchia di Giffoni Valle Piana sono state presentate le vignette realizzate da alcuni dei maggiori disegnatori italiani per far pace con l’Islam, dopo la vicenda delle vignette danesi. Hanno aderito tra gli altri all’iniziativa Sergio Staino (L’Unità), Vincino (Corriere della Sera e Il Foglio), Roberto Perini (Il Riformista), Riccardo Marassi (Il Mattino) e Krancic (Il Giornale) Le vignette sono reperibili sul sito di Repubblica

Spari davanti consolato italiano a Istanbul

Un uomo ha sparato alcuni colpi d’arma da fuoco in aria davanti al consolato italiano a Istanbul per protestare contro la visita di Benedetto XVI in Turchia. Sul posto era presente l’ambasciatore d’Italia in Turchia, Carlo Marsili. Lo ha reso noto lo stesso ambasciatore all’agenzia Ansa. «Maledetta Italia, sono musulmano» ha gridato lo sparatore alla guardia che lo ha arrestato. Lo ha raccontato Marsili, che ha potuto osservare la scena mentre giungeva con la sua auto di rappresentanza davanti al… Leggi tutto »

Olocausto in mostra tanto per ridere

Ci sono bombe in picchiata, con impressa la stella di Davide. C’è un Adolf Hitler che sorride nascosto dietro al presidente degli Stati uniti George Bush. In molti disegni ricorre l’aquila con lo stemma delle SS naziste affiancato dalla stella di Davide. Israele è rappresentato come un vampiro che succhia il sangue dei palestinesi. […] Sono ripetitive, le vignette esposte nella mostra «Olocausto», inaugurata lunedì scorso a Tehran nella sede del Museo d’arte contemporanea palestinese, che con l’occasione diventa museo… Leggi tutto »